Guinness PRO14 Rainbow Cup: il Benetton vince

58
Benetton Rugby - vittoria Rainbow Cup
Benetton Rugby vince Guinness PRO14 Rainbow Cup - copyright © credits Ufficio Stampa Benetton Rugby

Il Benetton Rugby vince la Guinness PRO14 Rainbow Cup

Davanti al pubblico del Monigo i Leoni alzano al cielo la Rainbow Cup vincendo contro i Bulls sudaricani. È la prima squadra italiana a conquistare una grande manifestazione internazionale.

È stata l’ultima partita dei Leoni con Kieran Crowley al comando, da lunedì infatti sarà sulla panchina dell’Italrugby. Crowley ha regalato una serata storica a Treviso e al rugby italiano: la Finale contro i Bulls sudafricani diventa una festa già a trenta minuti dalla fine, quando i Leoni conducono 30-8 sulla franchigia di Pretoria, vincitrice della Pool sudafricana.

Le parole di Marzio Innocenti, presidente FIR

“La vittoria di questa sera è quasi un punto di svolta, il primo centimetro di una lunga strada che ci aspetta. Felici di percorrerla da domani con Kieran Crowley e Marius Goosen, che sono stati tra i principali artefici di questa storica vittoria e che da domani lavoreranno per l’Italia.”
Congratulazioni a Benetton Rugby per aver regalato al rugby italiano una serata indimenticabile ed al sig. Luciano ed a tutta la famiglia Benetton che da oltre quarant’anni sostengono il rugby a Treviso e in tutto il nostro Paese. La loro squadra stasera ha fatto la storia” conclude così Innocenti sulla vittoria dei Leoni

Tabellino del match

Benetton Rugby v Vodacom Bulls 35-8
Marcatori: p.t. 5’ m. Ioane (5-0); 20’ cp. Garbisi (8-0); 27’ m. Tambwe (8-5); 30’ cp. Smith (8-8); 32’ m. Els (13-8); 40’ met adi punizione Benetton Rugby (20-8); s.t. 3’ m. Lamaro tr. Garbisi (27-8); 7’ cp. Garbisi (30-8); 17’ m. Padovani (35-8)

Benetton Rugby: Hayward; Padovani (1’-12’ st. Tavuyara), Brex, Zanon, Ioane; Garbisi (30’ st. Tavuyara), Duvenage (cap, 21’ st. Braley); Halahifi (27’ st. Zuliani), Lamaro, Negri (12’ st. Barbini); Ruzza (12’ st. Herbst), Cannone; Riccioni (32’ st. Alongi), Els (16’ st. Lucchesi), Gallo (16’ st. Nemer) All. Crowley
Vodacom Bulls: Kriel; Tambwe, van Vuren (10’ st. Aplon), Hendricks, Jacobs; Smith (30’ st. Swart), Van Zyl (30’ st. Burger); Coetzee (cap), Nortje, Carr (22’ st. Uys); Uys (10’ st. Swanepoel), Steenkamp; Smith (10’ st.) Gqoboka, Grobbelaar (22’ st. Erasmus), Steenekamp (10’ st. Van Rooyen) All. White
Guinness PRO14 Man of the Match: Garbisi (Benetton Rugby)
Arb. Murphy (IRFU)
Calciatori: Garbisi (Benetton) 3/6; Smith (Bulls) 1/2