Hernanes colpisce la Lazio, vince l’Inter tra le polemiche (1-2)

214
ROMA, ITALIA 10 MAGGIO 2015 - CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A TIM 2014/2015 - LAZIO VS INTER. NELLA FOTO: L'ESULTANZA DI HERNANESE DOPO IL GOL DEL PAREGGIO
ROMA, ITALIA 10 MAGGIO 2015 - CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A TIM 2014/2015 - LAZIO VS INTER. NELLA FOTO: L'ESULTANZA DI HERNANESE DOPO IL GOL DEL PAREGGIO
ROMA, ITALIA 10 MAGGIO 2015 – CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A TIM 2014/2015 – LAZIO VS INTER. NELLA FOTO: L’ESULTANZA DI HERNANESE DOPO IL GOL DEL PAREGGIO

All’Olimpico si sfidano Lazio e Inter, i biancocelesti cercano la vittoria per raggiungere il secondo posto, i nerazzurri punti utili per sperare di agganciare la zona Europa League.

Avvio di gara che sorride ai biancocelesti, passano pochi minuti e Candreva finalizza al meglio un’azione corale per il vantaggio dei padroni di casa, nulla da fare per Handanovic. L’Inter ha l’occasione per trovare il pari, splendido assist di Hernanes per Icardi che sbaglia clamorosamente. Lazio vicina al raddoppio, prima Handanovic poi Ranocchia salvano la porta nerazzurra. Episodio che cambia la gara al minuto 28, Lazio in 10 per fallo da ultimo uomo di Mauricio, espulso. Punizione per l’Inter, calcia l’ex Hernanes che trova il pari con una magìa. La Lazio in ineriorità numerica riesce in ogni caso a rendersi pericolosa, l’Inter si chiude bene. La Lazio ci prova ma la difesa interista difende al meglio la porta difesa da Handanovic. Inter pericolosa su calcio di punizione, Marchetti salva su Guarin. Sempre su punizione è Biglia ad impegnare Hadanovic, il risultato non cambia. La prima frazione si chiude in parità, 1 a 1.

Nella ripresa cambio nell’Inter, spazio a Podolski, Mancini ci crede e prova a vincere la gara. I nerazzurri provano a far valere la superiorità numerica, Lazio costretta a difendersi. Al 13′ occasionissima per la Lazio in contropiede, Handanovic salva su Klose. Capovolgimento di fronte, Icardi in area biancoceleste steso da Marchetti, espulsione per il portierone della Lazio e calcio di rigore, Lazio in 9 uomini. Fuori Klose, dentro il secondo portiere Berisha. Icardi si lascia ipnotizzare dal numero 1 biancoceleste e sbaglia. Il risultato non cambia, 1 a 1. Il pubblico prende di mira l’ex Hernanes e il direttore di gara, solo fischi. L’Inter spinge e cerca di far pesare la doppia superiorità numerica, Lazio costretta nella propria metà campo. La Lazio resiste fino al 38′, Hernanes in contropiede si presenta a tu per tu con Berisha e non sbaglia, è il 2 a 1 interista. Vince l’Inter tra le polemiche, arbitraggio sotto accusa, le due espulsioni e qualche cartellino giallo di troppo non convincono il popolo biancoceleste, palla alle moviole.

ph: Komunicare