I segreti del tennis padel: come giocare e diventare esperto

78

Il tennis padel è una disciplina sempre più diffusa in Italia. Scegliere una pallina da padel sembra facile ma non lo è. Infatti la scelta, richiama la necessità di conoscere un po’ quali sono le regole di questo gioco. Le palline per giocare a padel, infatti devono rispondere a una serie di requisiti molto importanti in modo tale da non correre il rischio di trovare qualcosa di fronte che non va bene. Se è vero che la pallina assomiglia molto a quella da tennis, in realtà sono diverse sotto vari aspetti. La pallina per questo gioco è scelta in base al proprio livello. Se siete dei giocatori esperti o principianti bisogna optare per una specifica tipologia. Infatti in commercio esistono palline pressurizzate e quelle invece, non pressurizzate. Trovare quella giusta, è importante a seconda del proprio livello di gioco.

I diversi tipi di palline per padel

Vi sono diverse tipologie di palline per padel tra cui scegliere. Innanzitutto, vi è il livello principiante. Quando ci si vuole concentrare sul rimbalzo offerto dalla pallina, bisogna scegliere questa pallina non pressurizzata. Il rimbalzo lento dà la possibilità di rendere lo scambio molto più lento così da procurare un buon comfort nell’impatto. Inoltre, c’è un livello intermedio. Infatti, questa pallina darà l’occasione di apprezzare le partite di padel per una durata più lunga. Per questo motivo quando si arriva al livello giusto, bisogna scegliere le palline pressurizzate che sono adatte. Queste palline offrono un buon rimbalzo e sono molto più vivaci di quelle del livello principiante. Chi invece sta svolgendo una partita a padel tennis intensiva ha bisogno di velocità. Ecco perché bisogna scegliere una pallina personalizzata al meglio in modo tale da riuscire a raggiungere gli obiettivi che si vogliono.

Altri consigli per la scelta della pallina per padel

Tra gli altri consigli da seguire nella scelta della pallina per padel, vi è anche quello di capire bene la differenza tra quelle pressurizzate e quelle non pressurizzate. La pallina pressurizzata infatti, ha un nucleo in gomma molto più spesso. Ecco perché questo tipo di strumento ha una durata di vita più lunga, però è anche molto più lenta. Quella invece pressurizzate sono molto più leggere ed offrono invece più comfort nel gioco. Generalmente vengono scelte solo e semplicemente per trovare però il tipo di soluzione del gioco per coloro che sono più veloci. Per non rischiare di comprare un prodotto che poi deve essere cambiato continuamente, è sempre meglio optare per un prodotto di alta qualità e quindi magari riferirsi a coloro che sono esperti del settore.