Il duo Parolo e Muriqi porta la Lazio ai quarti

45
Muriqi colpisce il palo ph: Fornelli/Keypress

Il riscatto di Muriqi

Simone Inzaghi decide di approcciare alla partita contro il Parma con qualche sorpresa. Parolo ricopre il ruolo lasciato vacante da Luiz Felipe mentre invece a Vedat Muriqi viene data la responsabilità dell’attacco. Il ventiseenne albanese è stato acquistato dalla Lazio a settembre 2020, fino a ieri sera però, il giocatore non aveva reso moltissimo, non riuscendo a trovare un vero posto in squadra entrando come titolare soltanto due volte, e giocando un complessivo di 9 partite. La Scelta tecnica di Mr. Inzaghi di fare turnover, vista la difficile partita con il sassuolo in campionato, ha premiato la squadra portando Muriqi alla sua settantaquattresima rete, la prima con la maglia biancoceleste. Nonostante non sia stata la miglior partita dei biancocelesti, i due giocatori si sono distinti fin da subito in campo regalando emozioni vicino al goal, come ad esempio il clamoroso  palo preso da Muriqi  al quattordicesimo. Nonostante un pizzico di sfortuna la Lazio non si arrende e al ventitreesimo, Marco Parolo ci comunica che ci sa ancora fare, insaccandola  con un magnifico colpo di testa.

La partita comunque scorre con poca fantasia e all’ottantatreesimo Mihaila, Firma per il Parma il goal del pareggio.  Con i supplementari ad un vicino orizzonte, il primo a non arrendersi a questa idea è proprio Muriqi che sette minuti dopo allo scoccare del novantesimo la mette dentro. Per uno sfortunato caso però,il goal non viene assegnato al biancoceleste, Colombi infatti sarà l’ultimo a toccarla firmando così un autorete per i romagnoli.

I biancocelesti passano quindi il turno, dove ai quarti affronteranno l’Atalanta. Inzaghi ha riscoperto due nuove risorse, saranno in grado di riguadagnarsi il posto in squadra?