Impresa dell’Eurobasket Roma: vittoria a Tortona e pareggio nella serie

60
Tortona Eurobasket Roma gara 2
Foto Uffico Stampa Eurobasket Roma

48 ore dopo gara 1, Bertram Tortona e Atlante Eurobasket Roma tornano in campo nelle semifinali dei playoff di Serie A2; ne esce fuori nuovamente un confronto risolto solo nelle battute finali, con il match che si conclude dopo un tempo supplementare ma stavolta con la vittoria dei capitolini.

L’Atlante Eurobasket Roma schiera il quintetto composto da Romeo, Staffieri, Bucarelli, Olasewere e Magro; la Bertram Tortona replica con Sanders, Mascolo, Fabi, Cannon e Severini.

Apre il match la tripla di Gabriele Romeo, con la successiva bomba di Valerio Staffieri a certificare un miglior avvio al tiro dalla lunga distanza per i romani rispetto al primo confronto; dall’altra parte è Jalen Cannon a segnare tutti i punti dei locali, con un canestro di Olasewere ad aggiungersi per il vantaggio di 6-8 dei capitolini nei primi tre minuti di gioco. I romani mantengono l’inerzia nella prima metà del quarto, mandando quattro giocatori sui cinque impiegati; il gioco da tre punti di Jamal Olasewere costringe coach Ramondino al timeout sul 9-14. Jalen Cannon prova a suonare la carica, ma l’ottima prima frazione di Gabriele Romeo continua, con il layup, seguito poi da quello di Eugenio Fanti che riporta avanti l’Atlante Eurobasket Roma di 6 punti, sul 13-19 a due minuti e mezzo dalla sirena di fine quarto. I due successivi tentativi di aggancio dei padroni di casa è respinto dal gioco da tre punti e dal floater di Lorenzo Bucarelli: il primo quarto si chiude sul 20-24 per i capitolini.

Il match riparte con il canestro da sotto di Capitan Fanti, imbeccato dall’assist di Alexander Cicchetti; replica un minuto e mezzo dopo Tavernelli, con il gioco da tre punti che riporta i suoi a contatto, sul 23-26. Quando, passato un altro minuto, lo stesso Tavernelli infila la tripla del pareggio, è coach Pilot a chiedere sospensione. Jamarr Sanders con il jumper dà il primo vantaggio ai suoi, a cui replica nell’azione successiva Magro da sotto: si aggiungono una tripla di Viglianisi e un’altra di Sanders e fra le due squadre rimane il pareggio a metà quarto, sul 31-31. Ogni allungo trova una replica, per un equilibrio che dopo il primo match rimane anche nella prima metà del secondo confronto, sebbene il punteggio sia in proiezione ben più alto. Jamal Olasewere a due minuti e mezzo dall’intervallo, con il 2/2 ai liberi del 39-39, è il primo giocatore della gara a raggiungere la doppia cifra per punti segnati; seguito dal gioco da tre punti confezionato dall’asse Romeo/Cicchetti, porta coach Ramondino a chiamare timeout sul nuovo vantaggio capitolino, per 39-41. Cicchetti converte il libero e nell’azione successiva, sul recupero di Eugenio Fanti, arriva il fallo antisportivo di Tavernelli; aggiungendo un canestro da sotto di Cicchetti, i capitolini piazzano un minibreak di 6-0 per riportarsi avanti di due possessi pieni. Il gioco da tre punti di Cannon riduce le distanze fra i due team, che vanno al riposo sul 42-45 per l’Atlante Eurobasket Roma.

La stoppata di Olasewere su Cannon inaugura la seconda metà di gara; segue il jumper di Bucarelli e un altro appoggio di Olasewere che dopo un minuto e mezzo riporta avanti i romani di sette punti. La tripla di Sanders riavvicina i padroni di casa, col tap in di Severini che li porta al -2 dopo tre minuti del terzo quarto. Segue il pareggio di Mascolo, ma la tripla di Viglianisi riporta avanti l’Atlante Eurobasket Roma a metà quarto; la coppia americana dei padroni di casa però realizza i quattro punti del sorpasso, con quattro minuti sul cronometro della terza frazione, sul 53-52. Sanders arrotonda con un libero, ma a due minuti e mezzo dal termine Olasewere trova il pareggio, prima che Viglianisi con una tripla dopo i due liberi di Sanders riporti ancora avanti i romani. L’ex di turno provoca anche la palla persa a Sanders nell’azione successiva; è D’Ercole però a realizzare l’ultimo canestro di un quarto che continua a mostrare l’equilibrio fra le due squadre, ora con la Bertram Tortona avanti per 58-57.

Magro lotta sotto i tabelloni fino a realizzare il primo canestro dell’ultima frazione; alla tripla di D’Ercole risponde Capitan Fanti, e dopo due minuti rimane la parità fra i due team, a quota 61. Un gioco da tre punti di Tavernelli, con libero non convertito, riporta avanti i padroni di casa; Olasewere accorcia con un libero ma Gazzotti da sotto segna il 65-62 per la Bertram Tortona. Quando si aggiunge la tripla di Severini del +6 a sei minuti dalla fine, coach Pilot ferma la partita con una sospensione. Bucarelli torna a mettere punti a referto per i romani con un libero e due jumper, con le percentuali al tiro delle due squadre che continuano ad abbassarsi. E’ Sanders a interrompere la striscia del toscano, con il canestro del +3 per i padroni di casa. Le due squadre faticano sempre di più a trovare la via del canestro, con Fabi che solamente dalla lunetta riesce a realizzare un altro punto per i suoi, quello del +4 per la Bertram Tortona a un minuto e mezzo dal termiine. A 56 secondi dal termine, un fallo in attacco dello stesso Fabi dà il possesso all’Atlante Eurobasket Roma; Viglianisi di tabellone segna il jumper del -2, col successivo tentativo da dietro l’arco di Sanders che invece esce. Dall’altra parte pareggia quindi Olasewere: a 19 secondi dal termine, il tabellone recita 71-71 e coach Ramondino chiama sospensione per disegnare l’attacco dei suoi: è un isolamento di Sanders che però finisce sul ferro, e la gara va all’overtime.

Jamal Olasewere piazza in apertura di supplementare un gioco da tre punti (senza convertire il libero; replica Cannon, ma ancora Olasewere riporta avanti i romani, prima della tripla con libero aggiuntivo di Tavernelli (non realizzato) del 76-75 per i padroni di casa. Lorenzo Bucarelli è invece freddo dalla lunetta: 2/2 e i romani tornano avanti, a due minuti e mezzo dal termine, per 76-77. Ne aggiunge altri due Capitan Fanti, mentre due tentativi di Sanders si spengono sul ferro. La tripla di Lorenzo Bucarelli invece va a segno: è 76-82 a 53 secondi dal termine per l’Atlante Eurobasket Roma. Fabi accorcia le distanze con due liberi, e Jamal Olasewere ne mette uno; sull’azione dopo però la palla viene rubata dalle mani di Tavernelli e sul conseguente fallo, è l’ex Viglianisi ad andare in lunetta. Un libero a segno per lui, due per Fabi: a 16 secondi dal termine i 4 punti di vantaggio dei romani, avanti per 80-84, diventano 5 con un altro libero di Viglianisi. La tripl

A fine partita, coach Pilot: “Ho finito le parole per un gruppo che ogni volta trova risorse immense per sopperire a qualsiasi problema che si trova davanti. Tutto il carattere si è visto nella rimonta, per poi dimostrarsi eccezionale nel corso dell’intero supplementare.”. Ufficio stampa Eurobasket Roma

Bertram Tortona-Atlante Eurobasket Roma 80-85 d.t.s.

Bertram Tortona: Cannon 16, Gazzotti 2, Ambrosin n.e., Sackey n.e., Tavernelli 13, D’Ercole 11, Fabi 11, Mascolo 2, Severini 7, Sanders 18, Morgillo n.e.
All. Ramondino Ass. All. Talpo, Di Matteo

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 21, Cepic, Fanti 9, Viglianisi 13, Cicchetti 5, Bischetti n.e., Magro 8, Staffieri 3, Antonaci n.e., Romeo 7, Bucarelli 19
All. Pilot Ass. All. Crosariol, Zanchi