Inter-Lazio: un classico con vista Champions League

28

I nerazzurri per blindare il terzo posto, i biancocelesti vogliono rientrare in corsa

Domenica sera (ore 20:30) allo stadio Giuseppe Meazza di Milano si gioca Inter-Lazio. Una sfida che spesso negli ultimi anni ha messo in palio punti pesanti per la qualificazione in Champions League.

Lo scontro diretto dello scorso anno all’ultima giornata allo stadio Olimpico è storia nota. La squadra di Spalletti si impose per 3-2 in rimonta e riuscì a staccare il pass per l’Europa che conta.

Adesso la storia è diversa, entrambe sono in ottima salute e desiderose di fare i punti necessari per centrare l’obiettivo.

Situazione Inter

I meneghini sono reduci dall’importante successo nel derby, e hanno risolto (almeno per il momento) l’incresciosa situazione Icardi. Indisponibili il grande ex de Vrij e Lautaro Martinez, che ha ben figurato nell’ultimo mese. Difficile vedere Nainggolan nell’elenco dei convocati. Il belga non è ancora al 100% nonostante il lavoro personalizzato di questa settimana.

Per il resto avanti con il 4-3-3 con Politano e Perisic esterni d’attacco ai lati del rientrante Icardi, Miranda in difesa e Gagliardini a centrocampo, favorito su Joao Mario.

Situazione Lazio

I biancocelesti dopo un periodo costellato dagli infortuni, adesso possono contare su quasi tutti gli effettivi. L’unico interrogativo riguarda la difesa con Radu in leggero dubbio. In caso di forfait del romeno spazio a Luiz Felipe. Sul centro-destra Bastos favorito su Patric.

Per il resto in campo tutti gli uomini di maggiore classe, con il quartetto Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Correa ed Immobile pronto a colpire.

Spalletti vs Inzaghi

Per quanto riguarda i confronti tra i due allenatori, il bilancio è leggermente a favore del tecnico di Certaldo. Con Roma ed Inter ha battuto il collega ben quattro volte tra campionato e Coppa Italia. Tre invece i successi di Inzaghi, l’ultimo nei quarti di finale di Tim Cup dello scorso 31 gennaio, in cui la Lazio si è imposta a San Siro ai calci di rigore.

Nello score c’è un solo pari risalente alla scorsa Serie A (0-0 a Milano nell’ultimo match del girone d’andata).

Dunque ci sono tutti i presupposti per una sfida spettacolare dall’esito quanto mai incerto. D’altronde Inter-Lazio ha sempre riservato grandi sorprese.