Inter – Verso Francoforte senza il Ninja. Tutte le statistiche e le probabili

68

La partita

Domani 7 marzo è in programma Eintracht Francoforte-Inter. La partita che vale l’andata degli ottavi di finale di Europa League, si giocherà alle 18:55 alla Commerzbank-Arena.

Statistiche del match

Eintracht Francoforte e Inter si sfideranno ufficialmente per la prima volta e per il club tedesco, l’Inter è la quinta squadra italiana con cui si sfida. Nei precedenti 4 incontri con un club italiano, l’Eintracht ha vinto solo una volta, tra le proprie mura, contro il Palermo nel 2006. Dall’altro lato, però, è anche vero che i nerazzurri hanno perso gli ultimi due match contro una tedesca, uscendo dalle Coppe: ai quarti di finale di Champions nel 2011 con lo Shalke 04 e agli ottavi di EL con il Wolfsburg nel 2015.
Il club nerazzurro conta 46 incontri precedenti con le tedesche di cui 22 vinti, 16 persi e 8 pareggiati.
L’ultima sconfitta dell’Eintracht in EL, fu nel 2013 contro il Maccabi Tel Aviv, unica persa sulle ultime 21 in EL. La formazione di Milano, invece, non raggiungeva gli ottavi di Europa League dalla stagione 2014/2015.

Probabili Formazioni

Eintracht (3-4-1-2): Trapp; Ndicka, Abraham, Hinteregger; Da Costa, Rode, Hasebe, Kostic; Gacinovic; Haller, Jovic. All. Hütter.
Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Borja Valero, Perisic, Lautaro. All. Spalletti

Adolf Hütter dovrà fare a meno di Rebic, il suo miglior giocatore, a causa di un infortunio riscontrato in questi giorni e, allo stesso modo, anche Luciano Spalletti dovrà privarsi – ancora una volta – del suo miglior cecchino, Mauro Icardi. Per la formazione milanese, però, c’è Lautaro Martinez in sostituzione al numero 9 che, come ha dimostrato in queste ultime gare comprese le due di Europa League contro il Rapid Vienna, è perfettamente in grado di svolgere il lavoro di prima punta. Il Toro, però, al momento è diffidato e dovrà stare attento a non commettere falli da cartellino giallo nel corso del match, con l’inevitabile conseguenza di dover saltare la gara di ritorno con i tedeschi. In tal caso, senza Icardi e nemmeno Martinez, sarebbe un bel problema per mister Spalletti.
Non solo Icardi. Continua infatti anche l’assenza di Keita che potrebbe tornare in campo però domenica, quando i nerazzurri incontreranno la Spal sul terreno del Meazza, e il solito Vrsaljko. Con sorpresa, nelle ultime ore, alla lista degli indisponibili si è aggiunto il nome di Radja Nainggolan. Distrazione al gemello mediale della gamba sinistra per il belga, infortunatosi questa mattina nella seduta di allenamento con la squadra. Un vero peccato per il giocatore che sembrava aver ritrovato la quadra in queste ultime partite. Le sue condizioni saranno da rivalutare nel corso della prossima settimana.
Hütter invece, oltre a Rebic, dovrà fare a meno anche di Torrò, Chandler, Fernandes e Abraham.