Inter, Zhang vuol restare al comando ma…

89
Inter cessione suning

Inter, quale futuro per il club nerazzurro? Zhang potrebbe cedere il club

Il futuro dell’Inter è incerto, tra conferme e smentite la possibilità di cessione del club non è così remota. Il patron dei nerazzurri vorrebbe restare al comando del club, ma lo scenario è tutto da decifrare.

Come riporta gazzetta.it: “È evidente che il desiderio di Zhang sia quello di trovare un partner, un compagno di viaggio che traghetti il club verso tempi migliori – assicura la Gazzetta -. Per rientrare degli investimenti fatti sul club – 550 milioni – bisognerebbe trovare un acquirente da almeno 950 milioni di euro, anche se alcune fonti indicano come quota 800 una valutazione (complessiva) verosimile del club. In pista c’è il fondo Bc Partners del manager greco Nikos Stathopoulos, che com’è noto ha avviato una due diligence sull’Inter, al termine della quale – immaginabile una dead line a metà febbraio – deciderà se formalizzare un’offerta. Un incontro tra le parti, peraltro, è già andato in scena. Ma Bc Partners non corre da sola. Il Financial Times ha svelato l’interesse del fondo svedese Eqt: sede a Milano, in Italia ha rilevato Facile.it e Idealista, uno dei principali investitori è la famiglia Wallenberg. Contattato dalla Gazzetta, Eqt ha però preferito evitare commenti. L’altro fondo che sarebbe interessato al faldone Inter è statunitense: Arctos Sports Partners, specializzato in acquisizioni – lo scrivono proprio sul loro sito – di partecipazioni di minoranza, con interessi esclusivamente sul mondo sportivo. In tutto questo, va ricordato come il 31,05% dell’Inter sia di proprietà del fondo Lion Rock: nella partita futura, un particolare che non va dimenticato. All’incontro con Bc Partners, tanto per intendersi, c’erano anche i rappresentanti di Lion Rock”.