Juve, Higuain a caccia di conferme

94

Il bomber argentino intende proseguire la continuità sottoporta

Higuain si riparte. Dopo la sosta per le nazionali, il bomber argentino va a caccia di conferme. Il Pipita, in virtù della non convocazione nella nazionale argentina, in questi giorni ha potuto lavorare a Vinovo per raggiungere il 100% della forma: condizione fondamentale per arrivare al top in vista delle partite decisive che potrebbero segnare la stagione e mantenere la continuità sottoporta di quest’ultimo periodo. In tal senso, Gonzalo è reduce dalla doppietta che ha steso il Milan a San Siro, dalla rete decisiva con lo Sporting in Champions, e dal goal del momentaneo 1-1 col Benevento. Adesso l’imperativo è quello di proseguire sulla stessa falsariga nelle sfide con Sampdoria e Barcellona. Quest’ultima rappresenta forse la partita più importante di questo primo scorcio di stagione perché un’eventuale successo con i catalani significherebbe qualificazione aritmetica agli ottavi di finale, rendendo inutile il match con l’Olympiacos ad Atene.

Reti che il sudamericano cerca in campo internazionale per zittire soprattutto gli scettici che gli rimproveranno il fatto di essere poco decisivo in Europa, come allo stesso tempo i tifosi bianconeri si aspettano delle prodezze importanti soprattutto perché potrebbero essere propedeutiche a riportare la Coppa dalle Grandi Orecchie a Torino dopo vent’anni d’attesa,a conquistare il settimo scudetto consecutivo ma non solo. Perché c’è da convincere il c.t albiceleste Sanpaoli , che dopo averlo ignorato nelle ultime convocazioni, potrebbe decidere di cambiare idea all’ultimo e portare Higuain in Russia. In tal senso, l’argentino ci spera quindi non resta che continuare sulla strada intrapresa prima della pausa.