Chiellini: “Dovevo firmare con l’Inter ma rifiutai. Ibra il nemico assoluto”

114
Chiellini

Il leader difensivo della Juventus ha rilasciato un’intervista ai microfoni di So Foot. Tanti i temi trattati, tra cui la rivalità con Ibrahimovic e il possibile approdo all’Inter

Il capitano della Juventus ha rilasciato un’intervista ai microfoni di So Foot e Il Corriere di Torino ha lanciato qualche anticipazione. Ecco che cosa ha detto sulla rivalità con lo svedese: “Stimo molto Ibrahimovic, ci rispettiamo. Lui deve trovare una rivale per dare il meglio di sé. Siamo stati compagni di squadra al mio primo anno alla Juve, ma da avversario non ho mai avuto paura ad affrontarlo. E non ho mai fatto un passo indietro di fronte a lui. Quando è andato all’Inter è diventato il nemico assoluto, poi un semplice avversario al Milan o i Nazionale”.

Poi, si è soffermato sulla possibilità di trasferirsi all’Inter: “Un anno mi chiamarono il 31 gennaio alle ore 18 per dirmi: ‘Devi firmare per l’Inter’. Rifiutai. Stavo facendo quarta liceo, non volevo andare da nessuna parte”