Juventus, Paolo Rongoni spera che la Vecchia Signora perda lo scudetto

64

Il preparatore atletico del Lione confessa il suo sogno per la Champions League

Con la probabile ripartenza del campionato e della Champions League; l’attuale collaboratore di Rudi Garcia all’Olympique Lione Paolo Rongoni, con un passato tra l’altro nella Roma e nella Lazio, ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha svelato il suo desiderio di voler vedere perdere lo scudetto alla Juventus, in favore della Lazio. Così per il marchigiano la Juve sarebbe costretta a giocarsi il passaggio del turno avendo perso il titolo; sperando di conseguenza anche in una rottura dentro la squadra bianconera, e per arrivare infine a darle il colpo di grazia in Champions League.

Una chance in più

Paolo Rongoni  ha dichiarato inoltre: “Loro arriveranno sicuramente più in condizione dopo 12 partite, l’unica cosa che potrebbe avvantaggiarci è che le cose non vadano bene in casa Juve. In questo modo si creerebbe un maremoto interno. È l’unico modo per avere qualche chance in più: noi stiamo faticando anche ad organizzare le amichevoli visto che il governo ha vietato anche le partite. In questo momento per giocare dovremmo andare in Qatar, o comunque all’estero. Diventa un problema logistico confrontarci con loro, è questo l’ostacolo maggiore”.

Termina così lo sfogo del preparatore atletico francese, che ripone forti dubbi sulla probabile ripartenza, ovviamente non alla pari considerato l’interruzione della Ligue 1.