Juventus: Sarri non sarà in panchina nelle prime due giornate di campionato

21

Il neo tecnico della Juventus Maurizio Sarri dovrà rimanere a riposo a causa della polmonite. Salterà le sfide contro Parma e Napoli

Inizio difficile per Maurizio Sarri alla guida delle Juve. L’ex allenatore del Chelsea ha avuto un malore ed in seguito gli è stata diagnosticata la polmonite. Prontamente ha iniziato le cure del caso per tornare il prima possibile al posto di battaglia.

Sicuramente salterà la partita contro il Parma e anche quella con il Napoli (così come si evince dal comunicato pubblicato sul sito del club). Un match importante quello contro la sua ex squadra, che con tutta probabilità sarà la principale candidata ad insidiare i bianconeri per la conquista del titolo.

Al suo posto in panchina ci sarà Giovanni Martusciello, come già accaduto nel match contro la Triestina. L’ischitano è da sempre il secondo di Sarri, eccetto nelle ultime due stagioni in cui prima ha allenato l’Empoli e poi ha fatto il vice di Spalletti all’Inter.

Nonostante le condizioni non proprio ottimali, Sarri quest’oggi si è comunque recato al JTC a coordinare il lavoro del suo staff. Anche se in questa prima fase non sarà presente non vuole lasciare nulla al caso e soprattutto vuole iniziare a mettere fieno in cascina in campionato, in attesa della Champions League, traguardo che il club piemontese insegue con insistenza da diversi anni.

Dunque il debutto del tecnico toscano potrebbe avvenire dopo la sosta, ovvero il 15 settembre contro la Fiorentina allo stadio Artemio Franchi.

Juventus: le scelte in vista del Parma

Passando alle questioni di campo, il rebus principale è chi giocherà al centro della difesa tra Bonucci e De Ligt accanto a Chiellini. Al momento l’olandese sembra in vantaggio, visto che le sue caratteristiche potenzialmente potrebbero essere più adatte per affrontare attaccanti rapidi come Inglese e Gervinho.

Per il resto l’unico potrebbe esserci il debutto di Rabiot in mezzo al campo, mentre in attacco spazio al tridente fantasia formato da Douglas Costa, Dybala e Cristiano Ronaldo.