La Fiorentina, Viola di rabbia, va in sciopero…

139

montella_vin

C’è aria di complotto e di rivoluzione a Firenze; a sventolare è la bandiera viola, nuovo simbolo anti-sistema. L’espulsione e la maxi squalifica subita dallo spagnolo Borja Valero hanno agitato gli animi di una società e di una piazza intera. Troppi gli errori arbitrali subiti che sommati alla sfortuna degli infortuni e alla rivendicazione di qualche punto in classifica fanno esplodere di rabbia i sostenitori della Fiorentina. La curva Fiesole ha deciso, per questo, di scioperare per i primi 10’ della partita contro la Lazio; intanto già ieri molti dei fan fiorentini sono entrati allo stadio con la maschera di Borja Valero, dimostrando l’affetto verso il talento madrileno. Valero su twitter ha ringraziato i suoi tifosi promettendo che la Fiorentina sarà la sua prima ed unica squadra in Italia.

Per i viola sin qui la stagione, anche se tra molti chiaroscuri, è comunque più che positiva: 4° posto in SerieA, dopo le grandi big, finale di Coppa Italia e ottavi di Europa League contra la nemica di sempre la Juve. Proprio la Juve, simbolo della corruzione arbitrale e del sistema a vantaggio di qualcun altro. Due mondi calcistici agli antipodi che si affronteranno in una delle sfide forse più belle degli ultimi anni di Europa League, peccato solo sia così presto.