La Gazzetta dello Sport: “Haaland l’antivirus”

52

Haaland l’antivirus

Il titolo d’apertura dell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” è: “Haaland l’antivirus”. La Rosea esalta le gesta del fenomeno norvegese, a segno nel derby della Ruhr contro lo Schalke. È stata la sua prima rete post-covid in una Bundesliga che torna a giocare seguendo le direttive del Paese: porte chiuse, palloni sanificati, riserve in tribuna.

Serie A, ripresa a singhiozzo – Per quanto riguarda l’Italia, c’è ancora un clima di incertezza che orbita attorno alla Serie A. Stando a quanto si legge su “La Gazzetta dello Sport”, il campionato resta in bilico anche dopo le parole di Giuseppe Conte, secondo cui è impossibile dare una data. La Rosea comunque fa sapere che arrivato l’ok sugli allenamenti di gruppo.

Un tris a zero –  In taglio basso su “La Gazzetta dello Sport” c’è spazio anche per il calciomercato, con un focus dedicato a tutti i possibili parametro zero che costituiranno gli affari della prossima sessione. “Lo voglio gratis”, titola la rosea, che poi entra nei particolari. Da Mertens a Cavani fino a Pedro: che sfide per i parametri zero, si legge ancora.

Mercato Juve – Passando al taglio alto della prima pagina de La Gazzetta dello Sport, troviamo spazio per la Juventus e sul mercato che sarà dopo l’emergenza Coronavirus. “Juve, stop spese pazze. Il modello è… Arthur”, il titolo che si legge sulla Rosea, che sottolinea come in casa bianconera ci sia anche l’obiettivo di contenere il tetto ingaggi.