La serie A non va in vacanza per natale

48

Non tutti nel periodo delle feste di fine anno vanno in vacanza in mete tropicali da sogno o in resort con golf club inclusi ma senza ombra di dubbio la settimana tra Natale e Capodanno è quella maggiormente di relax nel periodo invernale con tante occasioni di ritrovarsi insieme fra amici e parenti.

Solitamente in questo periodo anche il calcio si fermava ma da quest’anno, e probabilmente anche in futuro se la sperimentazione avrà successo, non sarà più così. La Serie A ed anche la B e la C posticipano infatti la pausa invernale all’inizio del 2019 e giocheranno tre match tra prima e dopo Natale, scendendo in campo anche il giorno di Santo Stefano, novità assoluta per il calcio italiano e presa in prestito dall’Inghilterra e dalla sua Premier League dove oramai è una tradizione assolutamente consolidata giocare il 26 di dicembre.

E nel calendario della Serie A ci sono anche dei big match davvero molto interessante. Sabato 22 dicembre alle 20 e 30 scenderanno in campo Juventus e Roma. Mentre i bianconeri dominano il campionato, i giallorossi non passano certo un buon momento ma c’è pure da dire che nelle occasioni che contano Dzeko e compagni tirano sempre il meglio, apparendo più in sotto tono con le “piccole”. Per la Roma sarà dunque una sorta di ultima spiaggia per dare un nuovo senso al proprio campionato mentre per i bianconeri una occasione in più per festeggiare un 2018 straordinario a cui è mancata soltanto la vittoria in Champions League.

La sera di Santo Stefano sempre alle 20 e 30 invece i riflettori si accenderanno alla Scala del calcio, lo stadio Giuseppe Meazza (o San Siro se preferite) di Milano dove l’Inter di Luciano Spalletti affronterà il Napoli di Carlo Ancelotti. Seconda e terza forza del campionato, alla costante ricerca di diventare una serie pretendente al ruolo di anti-Juve, le stelle in campo saranno tantissime (Icardi e Perisic da una parte, Insigne e Mertens dall’altra soltanto per alcuni dei tanti top player delle due rose) e non poteva esserci quasi occasione migliore per promozionare la novità del campionato in campo nella festività post natalizia.

La serie A chiuderà il suo 2018 sabato 29 dicembre e pur non essendoci un big match come quelli precedentemente segnalati, c’è un launch match alle 12 e 30 tra Juventus e Sampdoria con i blucerchiati che possono pregiarsi di essere stata l’ultima squadra ad aver battuto gli uomini di Max Allegri in trasferta quasi un anno e mezzo fa. Con questa Juve schiacciasassi comunque non è un titolo da poco senza ombra di dubbio.

Il massimo campionato italiano tornerà in campo nel fine settimana del 20 gennaio con la prima giornata di ritorno. Per chi già sta iniziando a tremare per problemi da astinenza da calcio c’è comunque una buona notizia: nel weekend precedente ci saranno gli ottavi di finale di Coppa Italia con tutte le big della A coinvolte. Un buon antipasto prima di riprendere in toto le consuete abitudini calcistiche allo stadio o davanti alla TV.