Lakers, arriva il rinnovo triennale di Kyle Kuzma

44
Kyle Kuzma

Nonostante durante la scorsa stagione sia stato uno dei membri più deludenti, e anche più criticati, dei Los Angeles Lakers campioni NBA, ora Kyle Kuzma rinnova il suo contratto con la franchigia. Per lui un triennale dal valore complessivo di 40 milioni di dollari, l’ultimo anno del quale prevederà un’opzione giocatore.

Si tratta di cifre lontane dal massimo salariale ma comunque importanti per un giocatore che, partito con aspettative da terza stella della squadra, ha poi deluso e non poco all’atto pratico. Quella 2019/2020 è stata la peggior annata della sua breve carriera dal punto di vista statistico, chiusa con 12.8 punti, 4.5 rimbalzi e il 43,6% dal campo. Neanche durante i playoffs vincenti dei suoi, poi, Kuzma era riuscito a migliorare il proprio impatto, che anzi era anche andato calando: 10 punti e 3 assist a notte con solo 2 minuti di media in meno sul parquet.

Insomma, soprattutto al netto del nuovo accordo sottoscritto, un po’ tutti si aspettano dal venticinquenne una stagione della rivalsa. Approdato in NBA nel 2017, con la scelta numero 27 del Draft, aveva regalato ai tifosi due prime annate davvero promettenti. E la speranza sarà chiaramente quella di rivederlo quantomeno su quei livelli.