Lazio-Inter, tanta voglia di vincere

53

Altro big-match della 18^ giornata, sarà rappresentato da LazioInter. Dopo la fine della storia tra la Lazio e Petkovic, i biancocelesti guidati da Reja tentano di ripristinare l’ordine in casa e guadagnare una boccata d’aria.

Il neo tecnico biancoceleste, Edi Reja, punta su Marchetti, Konko, Biava, Ledesma, Candreva, Lulic, Klose ed Hernanes. Tutti o quasi i suoi fedelissimi. Il brasiliano è la grande incognita e al tempo stesso la novità della formazione anti-Inter. Dalla posizione del Profeta dipenderà l’assetto tattico della neonata Lazio targata Reja: 4-2-3-1 oppure una sorta di 4-5-1. Nei test effettuati in questi giorni, Hernanes dovrebbe giocare più avanti rispetto a quello che faceva con Petkovic, anche se il goriziano gli ha chiesto di partecipare alla fase difensiva assieme a tutta la squadra, ma senza esagerare. Dal biancoceleste vuole guizzi, assist e soprattutto tiri dalla distanza. Un pregio, quest’ultimo, che il Profeta fino ad ora ha sfruttato poco. Nonostante qualche piccola frizione passata, Reja conta su Hernanes e sogna di riprendere da dove aveva lasciato. L’ultima panchina laziale fu il 13 maggio 2012 proprio con l’Inter, una vittoria schiacciante per 3 a 1.

In casa Inter, la vittoria contro il Milan è servita a corroborare l’organico di Mazzarri e di raggiungere il quinto posto a 31 punti, per ambire ad uno spiraglio che porti i milanesi a vedere un posto valido per accedere in Champions League. Il tecnico non potrà contare sulla presenza di Campagnaro, fermo per un turno di squalifica, dovendosi affidare così a Rolando. In centrocampo torna Ricky Alvarez che affiancherà Cambiasso a sinistra, mentre Guarin andrà a dare manforte a Palacio, unica punta. Per il resto la formazione rimarrà la stessa impiegata contro il Milan.

La difesa laziale dovrà essere accorta all’uomo più pericoloso dell’Inter, Rodrigo Palacio, con 10 reti all’attivo in stagione, e il suo assistente-assist Guarin con 28 assist di cui 6 vincenti.

Le probabili formazioni:

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Pereirinha; Ledesma; Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic; Klose. All. Reja

Inter (3-5-1-1):Handanovic; Rolando, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Zanetti, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Guarin; Palacio. All. Mazzarri