Lazio, Immobile spiega il gesto: “L’esultanza non è polemica ma…”

45
Immobile

Un gol e un asssit per l’attaccante di Torre Annunziata. L’ex giocatore del Pescara ha sbloccato la gara contro il Crotone

All’Ezio Scida di Crotone la Lazio ha superato i padroni di casa vincendo per 2-0. In gol Ciro Immobile e Joaquín Correa. L’attaccante italiano era rimasto bloccato dal Coronavirus nelle ultime settimane e al suo ritorno in campo è riuscito subito ad andare in gol.

Una rete che però ha fatto discutere per l’esultanza, ai microfoni di Radio Style Immobile ha spiegato il gesto: “L’esultanza non è polemica, è un gesto che facciamo con gli amici e i familiari che giochiamo ad Among Us e questo è per loro. Mi sono sentito di rispondere sui social perché quello è stato un attacco a Ciro Immobile uomo e non calciatore e si rischia di cadere senza sapere come sono andati i fatti. Ho avuto molta gente vicino, non era giusto scriverlo in questo momento in cui ho passato tre settimane davvero brutte. Oggi non era semplice, ieri siamo arrivati con paura perché siamo atterrati col temporale, ma su un campo così posso solo fare i complimenti ai ragazzi. Anche su un campo così difficile, che poteva penalizzarci, abbiamo espresso un grandissimo gioco e sfruttato le occasioni.

Questi giorni non sono stato serenissimo, anche per mio zio che è stato portato in ospedale e ho pensato anche a lui. I tifosi mi hanno mandato tantissimi messaggi di affetto, mi ha fatto piacere. Aereo? Ho sudato più ieri che oggi”