Liga, caos VAR: Tebas ricorda la telefonata tra Real Madrid e Federazione

92
Liga Var Real Madrid

Liga Var Real Madrid: il clima si fa rovente

Clima rovente nella Liga spagnola con il Var sotto accusa per i vantaggi al Real Madrid. A gettare benzina sul fuoco l’arbitraggio di Bilbao dove i ‘blancos’ hanno vinto 1-0 contro l’Athletic, consolidando il primato in classifica, grazie a un rigore concesso al 73′, l’ennesimo della serie, mentre un episodio analogo nell’area del Real 3 minuti più tardi non è stato sanzionato. “Gli arbitri favoriscono sempre gli stessi”, ha tuonato il presidente del Barcellona, Bartomeu mentre il francese L’Equipe titola: ‘Il Real ha la Var in poppa’.

Liga Var Real Madrid: le parole di Tebas

A intervenire sul tema è stato il presidente della Liga, Javier Tebas, censurando la chiamata fatta a gennaio da Florentino Pérez al presidente federale Luis Rubiales, in cui si lamentava del funzionamento del Var. Un fatto, scrive oggi ‘El Pais’, è che dall’appello di Florentino a Rubiales gli “aiuti arbitrali al Real Madrid sono andati avanti fino a quando i blancos non si sono ripresi la leadership del campionato. Con la Var c’è stato un prima e un dopo la chiamata di Florentino a Rubiales”, ha sottolineato Tebas. ”Che un club importante come il Madrid, venti minuti dopo una partita, possa fare quella chiamata, è sconveniente per il mondo arbitrale e in generale. Provoca più tensione negli arbitri che si trovano al Varprosegue Tebas che poi conclude -. Dobbiamo migliorare, non possiamo ignorare i problemi. Si vedono errori clamorosi e giocate teatrali”. Dopo Villarreal-Barcellona di ieri sera, il n.1 del club blaugrana Bartomeu ha espresso la sua preoccupazione. “Per me ha un brutto sapore, la Liga è la migliore lega del mondo e la Var sta incidendo su alcuni risultati. Sembra che preferisca sempre una squadra”