Calcio italiano: incredibile lotta tra i procuratori

Un nuovo scandalo del calcio, pare stia nascendo in queste ore. Si tratterebbe di una lotta tra i procuratori e coinvolgerebbe, tra gli altri, soprattutto il procuratore di Bonucci e Muriel

79
Calcio

Nelle ultime ore, uno scandalo pare stia salendo agli onori della cronaca nel calcio. Si tratterebbe di una vera e propria lotta tra i procuratori.

E stando a quanto riportato da Calciomercato.com, al centro di questa lotta, ci sarebbero 3 giovani talenti, che avrebbero tutte le carte in regola per diventare campioni. Si tratterebbe dell’attaccante della Juventus, Dejan Kulusevski, del centrocampista della Fiorentina, Gaetano Castrovilli e dell’attaccante del Genoa, ma di proprietà del Sassuolo, Gianluca Scamacca. L’attaccante è, infatti appena stato ingaggiato dalla World Soccer Agency, che sarebbe l’agenzia di Alessandro Lucci, uno dei procuratori più influenti nel mondo del calcio, mentre gli altri due potrebbero farlo presto.

E stando a quanto riportato dalla stessa testata giornalistica, ci sarebbe un’accusa che gli altri procuratori starebbero facendo a Lucci: il fatto che, questi passaggi di procura, in questo momento della stagione, siano abbastanza discutibili e che i calciatori interessati avrebbero subito delle pressioni da alcuni loro compagni di squadra per cambiare, anzi addirittura c’è chi dice che siano coinvolti anche personaggi del calcio legati ad ambienti federali. L’Assoagenti, adesso, valuterà tutto nelle prossime ore, ma la guerra tra i procuratori, pare sia solamente all’inizio.