Luka Modrić ha vinto il Pallone d’oro 2018

78

Luka Modrić fa festa

Lo si diceva da luglio e ora abbiamo la conferma: Luka Modrić ha vinto la 63a edizione del Pallone d’oro, il prestigioso premio indetto dal settimanale francese “France Football” che ogni anno, a dicembre, elegge il miglior calciatore dell’anno solare. Presentatore della serata, presso la sede di “France Football”, l’ex centrocampista di Paris Saint Germain, Newcastle United e Tottenham David Ginola.

Al secondo posto si è classificato Cristiano Ronaldo e sul gradino più basso del podio il francese Antoine Griezmann. Al quarto posto il talentino del Paris Saint Germain e della Francia campione del Mondo Kylian Mbappé e al quinto addirittura Lionel Messi.

Chiudono la top ten “Momo” Salah, Raphael Varane, Eden Hazard, Kevin de Bruybe e Harry Kane.

Fuori dalla top ten, all’11° posto N’golo Kanté, dodicesimo Neymar e quindicesimo Paul Pogba.

Nessun italiano tra i trenta finalisti, mentre gli unici rappresentanti della nostra Serie A sono due juventini: Cristiano Ronaldo (che ha giocato metà stagione nel Real Madrid) e Mario Mandzukic, croato come il vincitore e uno dei giocatori che si sono contraddistinti tra i più positivi della Nazionale viceCampione del Mondo in Russia. L’attaccante croato si è classificato al 25° posto con due punti insieme ad Alisson Becker, Diego Godín e Jan Oblak.

La Francia non rimane con un pugno di mosche perché ha visto trionfare Kylian Mbappé nella prima edizione del Premio Kopa dedicato al migliore Under21 europeo. A votare per questo nuovo premio, tutti i precedenti vincitori del Pallone d’oro.

Durante la serata, è stato anche assegnato il Pallone d’oro femminile: a vincerlo è stato l’attaccante norvegese classe 1995 Ada Hegerberg, in forza all’Olympique Lyonnaise féminin.

Salta subito all’occhio che Luka Modrićè è già nella storia del premio poiché questa vittoria interrompe il dominio durato dieci anni di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, capaci di spartirsi il bottino con cinque successi ciascuno. In pochi avrebbero scommesso che il talento di Funchal sarebbe riuscito a salire sul podio e che il numero 10 del Barcellona si piazzasse al quinto posto.

Del resto il Pallone d’oro è (quasi) sempre stato così: premiare il giocatore che si è più contraddistinto nell’anno solare. E chi più del numero 10 merengue e della Nazionale croata lo avrebbe meritato? Forse un giocatore francese, visto che la Nazionale transalpina ha vinto il Mondiale russo in finale contro la Croazia, ma Modrić quest’anno ha partecipato in maniera nei molti successi del Real Madrid: Mondiale per club, Supercoppa di Spagna, Champions League e Supercoppa UEFA. Per non parlare dello splendido mondiale giocato in Russia, con il capitano croato traino della sua Nazionale fino ad un’incredibile finale, miglior risultato della storia della giovane Nazione europea che venti anni prima era arrivata, da underdog, addirittura al terzo finale.

Luka Modrić diventa così il primo giocatore croato a vincere il Pallone d’oro: prima di lui, Davor Suker, nel 1998, era arrivato secondo dietro al vincitore, Zinedine Zidane e davanti a Ronaldo Nazario da Lima.

Modrić diventa anche il nono giocatore dell’est Europa a vincere il premio dopo Josef Masopust (1962, Dukla Praga), Lev Jascin (1963, Dinamo Mosca), Flórián Albert (1967, Ferencvaros), Oleg Blochin (1975, Dinamo Kiev), Igor Belanov (1986, Dinamo Kiev), Hristo Stoichkov (1994, Barcellona), Pavel Nedved  (2003, Juventus) e Andrij Schevchenko (2004, Milan).

Il 2018 fantastico di Luka Modrić è stato contraddistinto anche dalla vittoria di altri premi individuali di tutto rispetto: il “Best Fifa men’s player” ed il “Uefa men’s player of the year,” nonché far parte, in pianta stabile, della Uefa Champions League.

Con il successo del suo numero 10, il Real Madrid raggiunge il Barcellona nella lista delle squadre con più successi nella storia del Pallone d’oro, entrambe con undici successi, con sette giocatori diversi (quattro volte Cristiano Ronaldo, due volte Alfredo di Stefano ed una volta Raymond Kopa, Luis Figo, Ronaldo Nazario da Lima e Fabio Cannavaro.

Solo in sei occasioni, a vincere il Pallone d’oro è stato un giocatore campione del Mondo con la propria Nazionale: Bobby Charlton (1966), Paolo Rossi (1982), Lothar Matthäus (1990), Zinedine Zidane (1998), Ronaldo Nazario da Lima (2002) e Fabio Cannavaro (2006):

Vediamo nel dettaglio chi è Luka Modrić, il vincitore del Pallone d’oro 2018.

Nato a Zara il 9 settembre 1985 ma cresciuto nel paesino di Zaton, Modric da piccolo, a causa dello scoppio della guerra nella ex Jugoslavia, scappò con la sua famiglia tra ostelli e rifugi improvvisati. Nel 1991 gli fu ucciso il nonno e bruciata la casa perché ritenuta (erroneamente) un rifugio di indipendentisti.

Nella stagione 2002/2003 debuttò con la Dinamo Zagabria per giocare le successive due stagioni in Bosnia con il Zrinjski Mostar e con i croati dell’Inter Zaprešić.

Nel gennaio tornò alla Dinamo Zagabria dove rimase fino all’estate 2008 quando fu ingaggiato dal Tottenham. Rimase a Londra quattro stagioni per passare nell’estate 2012 al Real Madrid per 42 milioni di euro,

Con la maglia merengue, Luka Modrić ha vinto tutto: una Liga, una Copa del Rey, una Supercoppe spagnole, quattro Champions League (di cui tre consecutive), tre Supercoppe UEFA e tre Mondiali per club della FIFA.

In Nazionale, convocato la prima volta il 1° marzo 2006, ha giocato finora 118 partite, sedici in meno del recordman Darijo Srna, prendendo parte a tre Campionati del Mondo e a tre Campionati d’Europa.

Il mondo delle scommesse ti affascina, oggi è possibile crearsi un reddito aggiuntivo grazie al Matched Betting, scopri come guadagnare 500€ al mese.

ph: Activa