Milan – Cutrone non ha spazio, l’agente incerto sul futuro

79

Nell’ombra di Higuain

Risale alle ultime ore la notizia che vede Patrick Cutrone lontano dalle tinte rossonere nella prossima stagione.
Il classe ’98 gioiellino del Milan è stato messo da parte già all’inizio del campionato con l’arrivo di Gonzalo Higuain, arrivato in prestito dalla Juventus la scorsa estate. Nonostante il Pipita non fosse reduce da una stagione di scintille nel club rossonero, per il maglia 63 c’è stato troppo poco spazio. A gennaio però, l’attaccante argentino ex Napoli e Juventus ha salutato con estrema felicità il Milan di Gattuso, per volare in Premier League. Si è presentato al Chelsea dal suo adorato ex tecnico Maurizio Sarri con una doppietta già all’esordio.

Nell’ombra di Piatek

Senza alcun rimpianto per l’addio di Higuain, il Milan non ha perso tempo e si è fiondato su Piatek, il nuovo talento emerso al Genoa ora leader irremovibile dell’attacco rossonero. Tempi duri per il giovane Patrick che neanche in questa seconda parte del campionato, fino ad ora, ha trovato lo spazio che forse un tesoretto del genere meriterebbe, se non subentrando a partita in corso.

Le parole dell’agente di Cutrone

Il giovane attaccante non ha trovato spazio nemmeno ieri sera, nella partita di Coppa Italia contro la Lazio. Proprio nelle ultime ore, in merito al futuro di Cutrone, si è espresso così l’agente Donato Orgnoni:  “Se resta al Milan il prossimo anno? Vedremo”.