Milan, Maldini vuole il ritorno di Ancelotti

84
Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano…

Secondo quanto riportato dai colleghi di Tuttosport Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, vorrebbe riportare a casa una leggenda rossonera: Carlo Ancelotti. L’allenatore di Reggiolo sta vivendo un periodo di crisi sulla panchina del Napoli. Giocatori ammutinati con conseguente crisi nei risultati e come se non bastasse a tutto ciò si aggiunge il presidente De Laurentiis che gli ha dato una fiducia a tempo fino al 10 dicembre: data dell’ultima giornata della fase a gironi in Champions League contro il Genk al San Paolo.

Due destini che riuniscono 

In ogni caso il futuro di Ancelotti a fine stagione sembra già segnato nonostante abbia un contratto anche per la prossima stagione. Destino diverso, anche se in modo parziale, quello di Pioli. L’attuale tecnico rossonero subentrato a Giampaolo a stagione in corso a Giugno potrebbe, come da clausola, salutare il Milan in caso di mancata qualificazione in Champions League (ipotesi molto concreta dinanzi ai risultati ottenuti sinora).

Un record da battere

Se Maldini riuscisse a concretizzare questo ritorno, Ancelotti potrebbe battere il record di Nereo Rocco come allenatore con più presenze in rossonero: al momento sono 459-420.