Milan, mercato last minute: tra Milinkovic-Savic, Rabiot e Baselli

424

Il Milan ha intenzione di sfruttare tutto il tempo a disposizione per provare a “puntellare” la rosa in vista della prossima stagione. Leonardo è al lavoro soprattutto per quel che riguarda il centrocampo. Due i giocatori in uscita mentre in entrata si sogna uno tra Milinkovic-Savic, Rabiot e Baselli.

Milinkovic-Savic, Rabiot, Baselli: un posto per 3

Ultima giornata di mercato per la Serie A e il Milan sogna ancora il grande colpo a centrocampo. Il nome principale sul taccuino – e sulla lista dei desideri di della coppia Leonardo-Maldini – è quello del talentino della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic. Arrivare al serbo, specie al fotofinish di questa sessione di trattative, non sarà facile visto che Lotito ha già rifiutato la prima offerta pervenutagli dai rossoneri: 30 milioni di prestito oneroso, 50 milioni per il riscatto e l’inserimento di una o eventualmente più contropartite tecniche.

Trattativa in salita anche quella che potrebbe portare a Milano il giovane francese Adrien Rabiot. Il giocatore è legato al PSG da un contratto fino al 2019 e ha già rifiutato le offerte di rinnovo proposte dai parigini. Il club di Nasser Al-Khelaïfi potrebbe quindi scegliere di lasciarlo partire per non correre il rischio di perderlo a parametro zero quest’inverno. I buoni rapporti tra Leonardo e i Campioni di Francia potrebbero agevolare la trattativa.

Più staccato dai due nomi precedenti, c’è anche quello di Daniele Baselli. Il Milan avrebbe fatto un sondaggio con gli agenti del giocatore per conoscere l’eventuale disponibilità del giocatore granata a trasferirsi nel capoluogo lombardo. Cairo però per lui chiede almeno 20/25 milioni di euro e la trattativa sarebbe legata agli addii di Bertolacci e Montolivo. Difficile riuscire a fare combaciare tutti i punti per vedere Baselli in rossonero già da inizio campionato. Più probabile l’ipotesi di un suo arrivo nella sessione invernale.

Mercato in uscita

Non solo colpi in entrata per il Milan. L’agenda di Leonardo è fitta di impegni. In uscita ci sono José Mauri che potrebbe fare ritorno al Parma. In dubbio invece la partenza del giovane difensore, classe 1995, Stefan Simic. Il giocatore, la scorsa stagione in prestito al Crotone, nonostante l’interessamento dei calabresi che sarebbero felici di raccoglierlo in rossoblù per ritentare la promozione nel massimo campionato, potrebbe restare in rossonero. Gattuso sarebbe felice del suo rendimento e gli ha concesso anche uno spezzone di partita al Santiago Bernabeu dove non ha sfigurato.

Un capitolo a parte lo merita Montolivo che da capitano, con la fascia passata dal suo braccio a quello di Bonucci nella scorsa stagione e adesso di proprietà di Romagnoli, adesso sembra vivere da separato in casa. Il giocatore rischia di passare una stagione ai margini del progetto tecnico rossonero.