Milan-Roma, 2-0 decidono Rebic e Calhanoglu: Tabellino ed Highlights

106

Milan-Roma Tabellino Highlighs: finisce 2-0 per i rossoneri

Quando è tanto caldo come in queste giornate, non si ha voglia di fare proprio nulla. Si cerca soprattutto di evitare movimenti esagerati e contatti stretti con tutto ciò che non sia una bibita ghiacciata. Questa è l’impressione che regala il primo tempo di Milan-Roma. Le due squadre si scambiano il possesso palla, avanzano molto lentamente e aspettano gli avversari nella propria metà campo. Arriva però anche il momento di sudare e allora risponde presente Mkhitaryan, che scatta come se stesse correndo sui carboni ardenti. L’armeno ha la capacità di muovere tutta la Roma, che al 20° confeziona per Dzeko (grazie anche alla deviazione di Kessié) un tap-in facile. Il bosniaco però sorprende un po’ tutti appoggiando sul fondo. Copia e incolla al 38°, questa volta però la palla termina dietro la porta di Mirante, che rimane bloccato e viene graziato da Calhanoglu di testa. In una situazione del genere servono necessariamente forze fresche nel secondo tempo. Il Milan cambia prima e ottiene risultati immediati con Paquetà e Saelemaekers che allungano le squadre.

La Roma è stremata, come dimostra l’errore di Zappacosta. Passaggio sbagliato, recupera Rebic e con un’azione rocambolesca il Milan va in vantaggio. Kessié in semirovesciata trova Mirante, come Rebic, ma la palla finisce sul palo e poi sul piede del croato che al secondo tentativo non sbaglia. I giallorossi sono davvero stanchissimi e non riescono a reagire sia in occasione del gol, in cui i rossoneri sono liberi di giocare a flipper, sia nel faticoso assalto finale. La Roma non fa altro che scoprirsi e il risultato inevitabile è il 2-0 del Milan di Calhanoglu dal dischetto. Smalling va a rallentatore e stende la freccia Theo Hernandez. Le porte della Champions rischiano di chiudersi definitivamente per la Roma, con l’Atalanta che può andare a +9. Il Milan invece mette pressione su Napoli e Parma. L’Europa League da sogno impossibile di metà stagione può diventare realtà.

 

Milan-Roma Tabellino Highlighs

RETI: 76′ Rebic; 89′ Calhanoglu (rigore)

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo (54′ Saelemaekers), Bonaventura (54′ Paquetà), Calhanoglu; Rebic (77′ Leao). Non entrati:  Begovic, Ant. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Laxalt, Krunic, Biglia, Maldini. Allenatore: Pioli.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Spinazzola; Cristante (81′ Diawara), Veretout; Kluivert (57′ Carles Peres), Pellegrini (81′ Pastore), Mkhitaryan (69′ Perotti); Dzeko (69′ Kalinic). Non entrati: Fuzato, Fazio, Kolarov, Ibanez, Santon, Cetin, Villar, Ünder. Allenatore: Fonseca.

AMMONITO: 22′ Pellegrini, 41′ Castillejo, 62′ Rebic

ARBITRO: Giacomelli

Gli Highlights