MotoGp Giappone: Andrea Dovizioso realizza il miglior tempo nelle libere del venerdi

36

Andrea Dovizioso ha realizzato il miglior tempo al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio del Giappone. Sulla pista di Motegi, il forlivese ha girato in 1:45:358. Alle spalle del pilota Ducati, con un ritardo superiore a un decimo, si sono piazzati Cal Crutchlow con la Honda LCR, Johann Zarco con la Yamaha Monster e Marc Marquez. Lo spagnolo della Honda, che domenica potrebbe conquistare il titolo Mondiale, ha realizzato la quarta prestazione, con un ritardo di 140 millesimi da Dovizioso.

Le Yamaha Movistar di Maverick Vinales e Valentino Rossi hanno chiuso rispettivamente in 5. e 9. posizione. Lo spagnolo ha patito un ritardo di 2 decimi dalla vetta, mentre il pilota di Tavullia è stato più lento di ben 9 decimi rispetto al leader di giornata. Tra le due M1 ufficiali troviamo la Suzuki di Andrea Iannone, la Ducati Angel Nieto di Alvaro Bautista e l’ altra moto di Borgo Panigale del team Pramac affidata a Jack Miller. 10° tempo, ultimo buono per accedere direttamente alla Q2 di domani, per l’ Aprilia di Aleix Espargaro.

FP2 SUL BAGNATO

Tutti i tempi sono stati realizzati nella FP1. La seconda sessione è stata infatti rovinata dalla pioggia e in condizioni di pista bagnata diversi piloti, tra cui Marquez e Dovizioso, non sono proprio scesi in pista. Ovviamente, tra chi ha girato sotto l’acqua, nessuno è stato in grado di migliorare il tempo fatto registrare in mattinata. Per la cronaca, la FP2 ha visto al comando Dani Pedrosa, con la seconda Honda ufficiale. Lo spagnolo ha realizzato la  migliore prestazione della sessione in 1:48. 136, ma risulta solo 11° nella classifica combinata delle libere. Se non sarà in grado di entrare nella top 10 nella FP3 di domani, Pedrosa dovrà disputare la Q1.

MOTOGP GIAPPONE, CLASSIFICA PROVE LIBERE

  1. A. Dovizioso (Ducati) 1:45:358
  2. C. Crutchlow (Honda) +0”105
  3. J. Zarco (Yamaha) +0”125
  4. M. Marquez (Honda) +0”140
  5. M. Vinales (Yamaha) +0”282
  6. A. Iannone (Suzuki) +0”672
  7. A. Bautista (Ducati) +0”852
  8. J. Miller (Ducati) +0”907
  9. V. Rossi (Yamaha) +0”971
  10. A. Espargaro (Aprilia) +1”168

LORENZO DA FORFAIT DOPO UN GIRO

Purtroppo, anche il Gran Premio del Giappone non vedrà al via la seconda Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo aveva espresso già ieri i suoi dubbi sulla sua presenza in gara a Motegi, ma ha voluto provare comunque a scendere in pista con grande professionalità e abnegazione. Dopo un solo giro percorso nella FP1, Lorenzo è però rientrato subito ai box e ha deciso di dare forfait per il resto del week end di gara. Il dolore al polso fratturato è troppo grande. Lorenzo ha messo in dubbio la sua presenza anche per il Gran Premio d’ Australia, che si disputerà nel prossimo fine settimana sul circuito di Phillip Island. Queste le sue sconsolate parole:”Il polso mi fa male sopratutto in frenata. Sarebbe troppo pericoloso correre in queste condizioni. La situazione è peggiore del previsto. Non so se sarò in grado di rientrare la prossima settimana in Australia“.