MotoGp, cancellate le gare di Silverstone e Phillip Island

303
MotoGp Silverstone Phillip Island
Foto wikicommons

MotoGp Silverstone Phillip Island cancellate

“La Fim, l’Irta e la Dorna Sports si rammaricano di annunciare la cancellazione del Gran Premio britannico e di quello australiano. L’attuale epidemia di coronavirus e le conseguenti modifiche del calendario hanno obbligato la cancellazione di entrambi gli eventi”. Lo riporta l’agenzia di stampa adnkronos mutuando quanto scrive l’organizzazione del Motomondiale sul suo sito ufficiale. Il Gp di Gran Bretagna era in programma dal 28 al 30 agosto sul classico circuito di Silverstone. Il Gp australiano si sarebbe svolto sul leggendario circuito di Phillip Island dal 23 al 25 ottobre. La cancellazione del Gp di Gran Bretagna comporta anche la cancellazione della corrispondente attività in pista della British Talent Cup nello stesso evento.

MotoGp Silverstone Phillip Island le parole di Ezpeleta

“Siamo rattristati di dover annunciare la cancellazione di questi eventi iconici dopo aver trovato una strada attraverso le questioni logistiche e operative derivanti dal calendario imposto dalla pandemia -ha detto Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports-. Silverstone e Phillip Island sono sempre due dei weekend di gare più emozionanti della stagione, con entrambe le piste che non mancano mai nella loro promessa di offrire alcune delle corse più vicine nel nostro campionato. A nome di Dorna, desidero ancora una volta ringraziare i tifosi per la loro comprensione e pazienza mentre aspettiamo che la situazione migliori. Non vediamo l’ora di tornare a Silverstone e Phillip Island l’anno prossimo per altre incredibili battaglie”.