MotoGp Valencia: Marc Marquez realizza il miglior tempo nella FP1

43

Marc Marquez è stato il più veloce nella FP1 del Gran Premio della Comunità Valenciana, ultimo appuntamento stagionale del Mondiale MotoGP 2018. Il pilota Honda ha girato sul circuito Ricardo Tormo di Valencia nel tempo di 1:39.767. Alle sue spalle si sono piazzate le due Ducati del team Pramac di Jack Miller e Danilo Petrucci, staccate di poco più di 1 decimo. Quarto Andrea Dovizioso, con la prima Ducati ufficiale, che ha accusato un gap di 4 decimi dal leader. Maverick Vinales, con la Yamaha, si è piazzato al 7° posto, a 1 secondo da Marquez. Lo spagnolo è stato preceduto anche dalla seconda Honda ufficiale di Dani Pedrosa e dalla Suzuki di Andrea Iannone. La top 10 è chiusa da Michele Pirro, wild card del Gran Premio in sella alla Ducati, da Pol Espargaro, in sella alla KTM e dalla seconda Suzuki di Alex Rins. Fuori dai primi 10 Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Il 9 volte Campione del Mondo ha chiuso in 12. posizione, staccato di 1”2 dalla vetta. Il maiorchino, al rientro dopo ben 4 gare di assenza, si è piazzato solamente 19°, pagando 2 secondi netti a Marquez.

Il turno si è disputato con pioggia battente e in condizioni di pista bagnata. Condizione che ha portato la Direzione Gara a sospendere per diversi minuti la sessione, dal momento che il tracciato presentava in più punti diverse pozzanghere che riducevano al minimo il grip. I risultati della FP1 possono essere comunque molto indicativi. Le previsioni meteo per l’ intero week end sono pessime e c’è quindi la possibilità che questa sessione possa essere già decisiva per definire i 10 piloti che accederanno alla Q2 nelle qualifiche di domani.

MOTOGP VALENCIA, CLASSIFICA FP1

  1. M. Marquez (Honda) 1:39.767
  2. J. Miller (Ducati) +0”106
  3. D. Petrucci (Ducati) +0”140
  4. A. Dovizioso (Ducati) +0”412
  5. D. Pedrosa (Honda) +0”700
  6. A. Iannone (Suzuki) +0”918
  7. M. Vinales (Yamaha) +1”005
  8. M. Pirro (Ducati) +1”069
  9. P. Espargaro (KTM) +1”125
  10. A. Rins (Suzuki) +1”198
  11. A. Espargaro (Aprilia) +1”200
  12. V. Rossi (Yamaha) +1”248
  13. J. Zarco (Yamaha) +1”379
  14. K. Abraham (Ducati) +1”393
  15. X. Simeon (Ducati) +1”510
  16. S. Bradl (Honda) +1”712
  17. B. Smith (KTM) +1”722
  18. F. Morbidelli (Honda) +1”946
  19. J. Lorenzo (Ducati) +2”015
  20. T. Nakagami (Honda) +2”704
  21. A. Bautista (Ducati) +2”850
  22. S. Redding (Aprilia) +3”126
  23. T. Luthi (Honda) +3”233
  24. H. Syarinh (Yamaha) +4”037
  25. J. Torres (Ducati) +5”234