Nations League, Italia-Portogallo 0-0: nulla di fatto a San Siro, Azzurri eliminati

152

Italia bella ma senza gol

L’ Italia non ce l’ ha fatta a centrare la Final Four della UEFA Nations League. Il pareggio per 0-0 con il Portogallo elimina gli Azzurri dalla fase conclusiva del torneo. La squadra di Mancini ha giocato benissimo per almeno 60 minuti, mettendo in mostra una manovra brillante e schiacciando l’ avversario nella propria metà campo. Immobile e Bonucci nel corso del primo tempo hanno fallito tre ghiotte occasioni per segnare. Purtroppo i noti problemi di sterilità offensiva sono tornati a farsi sentire e la nostra Nazionale non è riuscita a trovare una rete che avrebbe ampiamente meritato. Nel finale l’ Italia è un po calata, viste le molte energie spese. Il Portogallo ha guadagnato campo ma è riuscito a rendersi realmente pericoloso solamente in un’ occasione. Mancini può comunque essere soddisfatto dei progressi compiuti dalla sua squadra in pochi mesi, uscendo da questo torneo con rinnovata fiducia verso il futuro.

Il Portogallo festeggia la qualificazione alla Final Four, portandosi a quota 7 punti in classifica. L’ Italia chiude il suo cammino nel Gruppo 3 con 5 punti, mantenendo comunque la permanenza in Lega A anche per la prossima edizione. L’ ultima partita in calendario tra i lusitani e la Polonia, già retrocessa, in programma martedì a Guimarães a questo punto perde di qualsiasi rilevanza.

TABELLINO

ITALIA-PORTOGALLO 0-0

ITALIA (4-3-3). G. Donnarumma; Biraghi, Chiellini, Bonucci, Florenzi; Barella, Jorginho, Verratti (81′ Lo. Pellegrini); L. Insigne, Immobile (74′ Lasagna), Chiesa (88′ Berardi). Ct: Mancini

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Dias, Fonte, Mario Rui; Pizzi (68′ Joao Mario), William Carvalho, Neves; Bruma (85′ Guerreiro), Andrè Silva (90′ Danilo), Bernardo Silva. Ct: Santos

Ammoniti: 32′ Neves (P), 36′ Mario Rui (P), 51′ Cancelo (P), 54′ Jorginho (I), 72′ Bonucci (I), 86′ Chiesa (I)

Corner: 4-3

Recupero: 2′ pt, 4′ st

 

Termina la partita. Italia-Portogallo termina 0-0. Gli Azzurri sono eliminati dalla Nations League.

90′ + 2′ – Corner da destra di Florenzi. Pellegrini trova il tempo per il colpo di testa ma non riesce a dare forza al pallone. Rui Patricio blocca con sicurezza.

90′ – Ultimo cambo anche nel Portogallo: esce Andrè Silva, entra Danilo. Concessi 4 minuti di recupero.

88′ – Ultimo cambio nell’ Italia: esce Chiesa, entra Berardi.

86′ – Ammonito CHiesa per un intervento falloso ai danni di Mario Rui.

85′ – Secondo cambio nel Portogallo: esce Bruma, entra Guerreiro.

84′ – Insigne avanza palla al piede e fa partire un destro a giro dai 25 metri. La palla sfiora il palo alla sinistra di Rui Patricio.

81′ – Secondo cambio nell’ Italia: esce Verratti, entra Pellegrini.

76′ – Tiro dai 16 metri di William Carvalho, al temrine di un’ azione tambureggiante. Donnarumma si fa trovare pronto e con un gran volo devia in corner.

74′ – Cancelo si libera di Biraghi e serve Joao Mario. Il porotghesi si gira e tira in porta. Palla alta. L’ Italia opera il primo cambio: esce Immobile, entra Lasagna.

72′ – Ammonito Bonucci per un intervento falloso ai danni dell’ ex compagno nel Milan Andrè Silva.

70′ – Mario Rui riceve palla sulla trequarti, avanza e scarica un mancino in diagonale che termina sul fondo.

68′ – Primo cambio nel Portogallo: esce Pizzi, entra l’ interista Joao Mario.

64′ – Mario Rui percorre metà campo palla al piede e tira in porta dai 18 metri. Bonucci ci mette una gamba e il pallone termina in rimessa laterale.

62′ – Traversone a campanile di Biraghi. Barella sul secondo palo tira al volo con ottima coordinazione. Mario Rui ribatte la conclusione in rimessa laterale.

54′ – Ammonito Jorginho, che ha fermato n maniera fallosa una ripartenza molto pericolosa di Bruma.

53′ – Jorginho serve Insigne che tenta il tiro di prima dai 20 metri. Palla sul fondo.

51′ – Giallo per Cancelo, autore di un intervento in ritardo su Biraghi.

49′ – Biraghi, liberato sulla destra da Verratti, arriva sul fondo e mette al centro un ottimo pallone per Chiesa. Il giocatore della Fiorentina gira a rete ma il suo tiro viene deviato in corner da Dias.

Iniziato il secondo tempo.

ITALIA-PORTOGALLO, SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Al termine dei primi 45 minuti di gioco al Meazza Italia e Portogallo sono ancora ferme sullo 0-0. La gara è stata costantemente in mano agli Azzurri, che hanno tenuto il comando del gioco per l’ intera frazione, pressando altissimo e mettendo in mostra una manovra brillante. Non è arrivato però il gol. Immobile ha fallito due ottime occasioni e anche Bonucci ha mancato l’ appuntamento con una rete che la squadra di Mancini avrebbe ampiamente meritato. I portoghesi sono stati schiacciati nella propria metà campo e solo raramente hanno provato qualche timida azione di rimessa. Donnarumma è stato sostanzialmente inoperoso fino a questo momento. Quello della rete continua a essere il problema principale della nostra Nazionale, che sembra comunque una squadra trasformata rispetto a quella opaca vista all’ opera appena due mesi fa.

Termina il primo tempo. Le squadre vanno a riposo. Italia e Portogallo sono ancora ferme sul risultato di 0-0.

45′ – Concessi 2 minuti di recupero.

44′ – Cross di Pizzi, Fonte svetta di testa ma colpisce malissimo il pallone. La sfera termina in curva.

42′ – Biraghi calcia una punizione dai 25 metri. La barriera portoghese respinge e il pallone si alza a campanile. Florenzi lo colpisce al volo cercando di sorprendere Rui Patricio, ma manda alto.

37′ – Punizione di Verratti dal vertice basso dell’ area. Bonucci di testa anticipa Fonte ma manda sull’ esterno della rete con Rui Patricio immobile.

36′ – Giallo anche per Mario Rui, autore di un intervento in ritardo ai danni di Chiesa.

35′ – Verratti lancia splendidamente Immobile. L’ attaccante della Lazio si presenta solo davanti a Rui Patricio, ma si fa ipnotizzare dal portiere portoghese.

32′ – Giallo per Neves, autore di un brutto intervento ai danni di Barella.

27′ – Cross insidiosissimo da destra di Barella. La palla attraversa tutta l’ area senza che né Immobile, né Biraghi riescano a trovare la deviazione vincente.

19′ – Verratti lavora un ottimo pallone e lo scarica su Barella. Il centrocampista del Cagliari prova il destro dalla distanza. La sfera termina alta.

14′ – Cancelo arriva sul fondo e mette al centro un pallone molto insidioso. Florenzi anticipa Andrè Silva e manda la sfera in corner.

11′ – Contropiede di Bruma che si libera di Bonucci, entra in area e tira in porta. Chiellini ribatte in tackle il pallone in rimessa laterale.

10′ – Traversone da destra di Chiesa. Mario Rui devia leggermente il pallone e crea qualche apprensione all’ uscita di Rui Patricio, che riesce comunque a far sua la sfera.

7′ – Florenzi si inserisce recuperando palla sulla trequarti e tira in porta di prima intenzione. La palla sfiora il palo alla destra di Rui Patricio e termina sul fondo.

5′ – Insigne avanza palla al piede e calcia dai 25 metri. Rui Patricio devia il pallone in tuffo, ma arriva a rimorchio Immobile. Il bomber della Lazio spara alto da ottima posizione. Ottimo avvio degli Azzurri.

2′ – Chiesa chiude una triangolazione con Immobile e tira in porta da posizione defilata. Il pallone viene respinto con una gamba da Fonte.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Italia-Portogallo.

ITALIA-PORTOGALLO, PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo gli inni nazionali, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due ct. Tra poco avrà inizio il match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Italia-Portogallo. E’ la quinta gara in programma nel Gruppo 3 della Lega A della UEFA Nations League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

ITALIA-PORTOGALLO, FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Biraghi, Chiellini, Bonucci, Florenzi; Barella, Jorginho, Verratti; L. Insigne, Immobile, Chiesa. Ct: Mancini

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Dias, Fonte, Mario Rui; Pizzi, William Carvalho, Neves; Bruma, Andrè Silva, Bernardo Silva. Ct: Santos

ITALIA vs PORTOGALLO IN DIRETTA STREAMING

E’ il giorno della verità per le sorti dell’ Italia in UEFA Nations League. Gli Azzurri di Mancini affrontano stasera al Meazza il Portogallo per disputare la loro ultima gara in calendario nel Gruppo 3. E’ obbligatorio vincere per sperare nella qualificazione alla Final Four, dopo aver già messo al sicuro la permanenza nella categoria grazie alla vittoria in Polonia ottenuta a ottobre. Dalle 20:45 c’è da aspettarsi un match al calor bianco in un S. Siro gremito.

ITALIA-PORTOGALLO, PROBABILE FORMAZIONE ITALIA

L’ Italia si trova al secondo posto in classifica con 4 punti e 3 incontri disputati. Per sperare ancora nell’ accesso alla fase conclusiva del torneo, gli Azzurri devono battere i portoghesi con due gol di scarto. Risultato che li porterebbe in vantaggio con i lusitani negli scontri diretti in caso di arrivo a pari punti. Per centrare l’ obiettivo, Roberto Mancini è intenzionato a schierare una probabile formazione offensiva, adottando il modulo 4-3-3. Donnarumma in porta. Retroguardia con la collaudata coppia di centrali composta da Chiellini e Bonucci, supportati sulle fasce da Biraghi e Florenzi. Centrocampo affidato a Barella, Jorginho e Verratti. Il tridente offensivo sarà composto da Insigne, Immobile e Chiesa.

ITALIA-PORTOGALLO, PROBABILE FORMAZIONE PORTOGALLO

Il Portogallo è al comando del Gruppo 3 a punteggio pieno, con 6 punti in 2 partite. I lusitani possono anche permettersi di perdere stasera, dal momento che martedì affronteranno una Polonia già retrocessa e quindi priva di grandi stimoli. I punti necessari per la qualificazione i Campioni d’ Europa potrebbero anche conquistarli nella gara contro i polacchi. Il ct Fernando Santos non è comunque intenzionato a fare barricate e schiererà una probabile formazione con un 4-3-3 speculare a quello degli Azzurri. Rui Patricio in porta. La linea difensiva sarà formata dai centrali Fonte e Dias, mentre i terzini saranno i due “italiani” Cancelo e Mario Rui. In mediana saranno impiegati Neves, William Carvalho e Pizzi. I tre attaccanti saranno invece Bernardo Silva, Andrè Silva e Bruma.

ITALIA-PORTOGALLO, L’ ARBITRO

L’ arbitro dell’ incontro sarà il sig. Danny Makkelie, appartenente alla Federazione olandese. Sarà coadiuvato dagli assistenti Diks e Steegstra, dagli addizionali Blom e Van Boekel e dal quarto uomo Zeinstra.

ph: Fornelli/Activa