NBA, da Kareem a Kanter: i giocatori che hanno cambiato nome

44
Kareem Abdul-Jabbar

Sono molti in NBA i giocatori che hanno cambiato nome e l’ultimo in ordine cronologico è Enes Kanter che ha aggiunto Freedom al suo nome. Questa decisione è stata presa per esprimere la sua contrarietà al regime autoritario che vige in Turchia, suo paese natale.
Ma chi sono gli altri che hanno cambiato nome?

I giocatori che hanno cambiato nome

FERDINAND LEWIS ALCINDOR JR – KAREEM ABDUL-JABBAR
Uno dei migliori giocatori della storia, iniziò la sua carriera col nome di battesimo, ma lo cambiò nel 1971 per via della sua conversione all’Islam.
AKEEM OLAJUWON – HAKEEM OLAJUWON
Nel 1991 decise di aggiungere una “h” all’inizio del suo nome, affermando che fosse per correggerlo.
CHRIS WAYNE JACKSON – MAHMOUD ABDUL-RAUF
Anche lui come Kareem Abdul-jabbar decise di cambiare nome a seguito della sua conversione all’Islam, avvenuta nel 1991. Divenne noto per essere stato uno dei primi a non rimanere in piedi durante l’inno statunitense prima dei match.
BRIAN WILLIAMS – BISON DELE
Per onorare le sue origini nativo americane, decise di cambiare nome nel 1998, utilizzandolo per la sua ultima stagione in NBA. 3 anni dopo il suo ritiro avvenuto nel’99, scomparve in circostanze misteriose.
RON ARTEST – METTA WORLD PEACE
Cambiò nome nel 2011, nei suoi anni ai Lakers ed è molto probabilmente il cambio più famoso della storia recente. Metta è un termine buddista e significa benevolenza e interesse attivo verso gli alti, World Peace invece è un chiaro messaggio all’umanità. Lo scorso anno ha cambiato nuovamente il suo cognome, diventando Metta Sandiford-Artest.
JEFF PENDERGRAPH – JEFF AYRES
Decise di cambiare cognome, passando da quello del patrigno a quello del padre biologico, a cui si era riavvicinato dopo moltissimo tempo.
KEITH WILKES – JAMAAL ABDUL-LATEEF
Jackson Keith Wilkies cambiò nome in Jamaal Abdul-Lateef, ma nel corso della sua brillante carriera, è passato alla storia col nome di Jamal Wilkies, che è il mix dei due nomi, ma soprattutto con il soprannome “Silk”.
LLOYD B. FREE – WORLD B. FREE
Nei suoi anni a Brooklyn fu soprannominato “World” e decise di utilizzarlo come nome, rendendolo (tradotto in italiano) mondo sii libero.
JR HENDERSON – JR SAKURAGI
Disputò una sola stagione in NBA, dopo essere stato scelto al draft dai Vancouver Grizzlies. Successivamente è approdato in Giappone, dove ha cambiato nome dopo aver preso la cittadinanza per giocare con la nazionale. Il suo cognome rimanda sia alla fioritura dei ciliegi, sia al protagonista del manga Slam Dunk.
MAYBYNER RODNEY HILARIO – NENÈ
Nenè, come molti atleti brasiliani, ha deciso di utilizzare il suo soprannome, ma per poterlo mettere sulla maglia ha dovuto cambiare nome legalmente.
BILL WALKER – HENRY WALKER
William Henry Walker ha semplicemente deciso di utilizzare il suo secondo nome poiché non sopportava il soprannome “Billy”, con cui era chiamato da tutti.

Non solo in NBA ci sono atleti che hanno cambiato nome per una ragione o per un’altra. Uno dei personaggi più noti ad aver cambiato nome fu il pugile Cassius Clay che, dopo essersi convertito all’Islam, cambiò nome in Muhammad Ali.