Pogba: “Il mio idolo è Zidane, Balotelli è troppo simpatico”

123

Pogba

Paul Pogba, veloce, talentuoso e sognatore di palloni d’oro, ormai è diventato un punto di riferimento per la squadra di Antonio Conte, nonostante la sua giovane età. Il ragazzo, ha rilasciato un’intervista ai “canali di youtube Bwin”. Ecco le sue parole:

“Per chi tifavo da ragazzo? Zidane. Quale è il giocatore più divertente? Balotelli”. E via così, dicendosi compiaciuto dell’affetto dei suoi compagni di squadra, ricordando l’esordio con il Manchester Utd di Ferguson e parlando poi di Antonio Conte: “Cosa mi ha detto Conte la prima volta che mi ha visto? Di essere cattivo. Sempre cattivo”. Poi il capitolo maglia (“Ho sempre giocato col numero 6, anche con la nazionale. Il 6, il 42 o il 24, perché la somma è sempre sei. Mi porta fortuna”) fino ad arrivare ai miti incrollabili: “Se potessi scegliere vorrei essere nella testa di David Beckham. Chi ammiro di più tra i giocatori francesi che hanno fatto la storia della Juve? Zidane, Platini, Vieira e Thuram”. Infine il sogno? “Di chi vorresti avere i piedi? Maradona”.