Premier League: Pogba positivo al covid, come quattro del Chelsea

36
Calciomercato Inter Pogba

Il Coronavirus sta tornando a dilagare soprattutto grazie agli spostamenti durante le vacanze estive. Il calcio non è escluso.

Premier League, Pogba positivo

In Premier League i casi di calciatori positivi continuano a salire. L’ultimo nome eccellente è Paul Pogba. Il centrocampista nella mente di Deschamps, C.T. della nazionale francese, sarebbe stato il titolare per le partite di Nations League. Il giocatore dello United invece guarderà i match contro Svezia e Croazia seduto sul divano e in isolamento. La notizia è stata data poco fa in conferenza stampa proprio dall’allenatore, che ha giustificato così la prima convocazione di Camavinga. Pogba non è l’unico caso in Inghilterra, visto che sono stati infettati pure diversi giocatori del Chelsea.

Premier League, Chelsea con molti contagiati

Abraham, Mount, Pulisic e Tomori infatti sono stati posti in quarantena. L’ipotesi più credibile che spieghi dove abbiano contratto il virus riporta alle vacanze dei calciatori: tutti hanno speso l’estate a Mykonos, in Grecia. Proprio dove Harry Maguire è stato arrestato dalla polizia e condannato a 21 mesi di reclusione. Ora sono stati mobilitati gli avvocati per un ricorso, ma il capitano del Manchester United ha già perso il posto in nazionale (almeno per le imminenti partite) e probabilmente non indosserà più la fascia dei Red Devils.