Ribery lascia il Bayern: ecco dove giocherà il prossimo anno

2604

RIBERY, ADDIO AL BAYERN MONACO – Dopo ben undici stagioni trascorse in Baviera, Frank Ribery ha deciso di lasciare la Germania. Approfittando del contratto in scadenza il prossimo giugno, l’Al-Ittihad, club militante nella Saudi Professional League (Arabia Saudita), sarà la nuova squadra del 35enne francese.

UNA CARRIERA DIVISA TRA TURCHIA, FRANCIA E GERMANIA

In carriera Ribery si è messo in mostra con le maglie di Galatasaray, Marsiglia e – dal 2007 – di Bayern Monaco: proprio in terra tedesca il classe ’83 si è reso protagonista grazie alle oltre 350 presenze e ai 116 gol che l’hanno portato ad essere considerato uno degli esterni offensivi più forti al mondo. Il vice campione del mondo 2006, noto anche per la cicatrice che dall’età di 2 anni porta sul volto causata da un brutto incidente stradale, può vantare un palmarès di tutto rispetto: una Coppa di Turchia; una Coppa di Lega tedesca, 7 Campionati tedeschi, 5 Coppe ci Germania e 4 Supercoppe. La stagione 2012/2013 gli ha permesso poi di conquistare i più importanti trofei per club a livello internazionale (Champions League, Coppa del Mondo per Club e Supercoppa UEFA).

A livello individuale ha vinto, tra gli altri, il Globe Soccer Award, l’UEFA Best Player in Europe e per 3 volte è stato nominato giocatore francese dell’anno. Scarface, tuttavia, può recriminare la mancata concessione del più ambito di tutti: nel 2013, nonostante il Triplete ottenuto con il Bayern, il Pallone d’Oro venne consegnato a Cristiano Ronaldo.