Rinnovo Calhanoglu, nulla di fatto ieri a Milano

Ancora lontana l'intesa tra il club rossonero e l'entourage del giocatore turco. Ancora nulla di fatto per il rinnovo.

107
Calhanoglu

Rinnovo Calhanoglu, l’incontro

L’incontro tra i dirigenti del club rossonero e l’agente del  centravanti turco, avvenuto ieri a Milano, per trattare del rinnovo del giocatore, non sembra sia stato produttivo. Il futuro di Hakan Calhanoglu al Milan è ancora incerto.

Rinnovo Calhanoglu, nulla di fatto

L’agente del giocatore ha incontrato in sede la dirigenza del Milan per discutere del prolungamento del contratto al suo assistito, il quale andrà in scadenza il prossimo 30 giungo. Il summit che si è tenuto ieri pomeriggio a Milano si è concluso con un nulla di fatto, ed è evidente che Stipic non abbia voluto cedere all’offerta del club rossonero, tenendosi stretto alle sue richieste che pretende siano rispettate. Maldini e Massara hanno provato, già attraverso più incontri, di convincere l’entourage del turco a rinnovare, offrendo un contratto di 4 milioni a stagione fino al 2025. L’altra parte, che non ha intenzione di accettare l’offerta messa sul tavolo dal Milan, è fin dall’inizio che chiede 5 milioni. Al momento non c’è stata nessuna fumata bianca, l’accordo è ancora lontano. Secondo quanto riportato da Tuttosport, bisognerà attendere il prossimo incontro, ma a Milano sono convinti che prima o poi ci sarà un’intesa, la voglia di trattenere il giocatore è tanta.

Calhanoglu Hakan

Hakan Calhanoglu è un duttile trequartista, più propenso a giocare centralmente ma capace anche di agire sulle fasce. Hakan Calhanoglu è il classico regista offensivo. Dopo qualche stagione troppo altalenante, nella scorsa è esploso definitivamente. Hakan Calhanoglu è un piede destro naturale. Classe 1994, si affaccia alla quarta stagione con la maglia del Milan dopo le esperienze al Leverkusen e all’Amburgo.

Hakan Calhanoglu, centrocampista, Milan

Hakan Calhanoglu gioca nel Milan, dove si trova dal 2017. Nelle scorse stagioni il suo rendimento ha sempre lasciato a desiderare, ma nell’ultimo campionato (specie post Covid-19) si è letteralmente preso la scena con 9 gol e 9 assist in 35 partite. Il Milan di Pioli ripartirà da lui come punto fermo della propria rosa e questo in ottica Fantacalcio peserà naturalmente tantissimo.