Roma, Paulo Fonseca: “Caso Dzeko chiuso. Tutto risolto”

Paulo Fonseca in vista della gara di Europa League contro il Braga, viene intervistato dal quotidiano sportivo "O Jogo". Le parole del tecnico giallorosso

110
Esonero Fonseca
Paulo Fonseca ph: Fornelli/Keypress

Paulo Fonseca parla a “O Jogo”

La Roma sembra aver ritrovato la serenità dopo settimane in cui è stata travolta dalla bufera del caso Dzeko. Il rapporto difficile tra l’attaccante bosniaco e l’allenatore ha generato parecchia instabilità. In vista della gara di Europa League contro il Braga, l’allenatore ha rilasciato un’intervista ad un quotidiano sportivo portoghese.

Fonseca: “Non ho mai sentito il mio posto in pericolo”

Paulo Fonseca ha parlato ad “O Jogo”, soprattutto dell’ultimo periodo che ha dovuto affrontare a Roma. Un periodo difficile dove però sembra non aver mai sentito traballare la sua panchina: “Non ho mai sentito il mio posto in pericolo”. Alla base di quanto successo a Roma ci sono soprattutto le difficoltà con Edin Dzeko, al riguardo l’allenatore afferma: “Ormai è tutto completamente risolto”. La Roma sta disputando una grande stagione, in campionato è in terza posizione, in Europa League ha superato la fase a gironi e si appresta a giocare i sedicesimi. L’allenatore è soddisfatto e dichiara: “Siamo terzi e molti ci davano inizialmente al sesto-settimo posto. Stiamo giocando bene, siamo motivati e l’obiettivo è di tornare in Champions, pur essendo consapevoli che in Serie A ci sono tante squadre molto forti”. La Roma giovedì affronterà il Braga, gara valida come andata dei sedicesimi di Europa League, il tecnico ha allenato la società portoghese nella stagione 2015-16 e sulla sua ex squadra dichiara: “Ha un grande allenatore e gioca un calcio che mi piace molto. E’ una squadra offensiva a cui piace avere il possesso del pallone. Non ho dubbi e ho già avvertito tutti: sarà una sfida molto difficile”.