Calciomercato Sampdoria, Majer e Berisha pronti a vestire blucerchiato

324

La dirigenza della Sampdoria sta lavorando sul mercato per regalare a Marco Giampaolo una rosa competitiva per la prossima stagione, magari per riuscire a centrare l’obiettivo Europa League fallito quest’anno. Dopo aver acquistato Colley dal Genk, pronti altri due colpi – di prestigio – in entrata: a Genova sbarcano Berisha del Salisburgo e Majer dalla Lokomotiva Zagabria.

Mercato in entrata

Giornate intense per Osti e Pradè che hanno concluso due affari importanti per rafforzare la squadra in vista del prossimo campionato. A centrocampo è fatta per l’arrivo a Genova, sponda blucerchiata, di Valon Berisha dal Salisburgo. Il kossovaro, classe 1993, è atteso nel capoluogo ligure nei prossimi giorni per apporre la firma sul contratto e sostenere le visite mediche di rito. Insieme a lui è pronto ad arrivare anche Lovro Majer. Dopo un lungo corteggiamento – durato quasi un anno – il trequartista, classe 1998, sbarcherà in Serie A e vestirà la maglia blucerchiata. Nonostante la giovane età, il giocatore ha grande personalità e con ogni probabilità vestirà la maglia numero 10, come da sua richiesta. 7 milioni più uno di bonus per entrambi, questa la cifra sborsata dalla Sampdoria per assicurassi le prestazioni dei due giocatori.

Mercato in uscita

Lucas Torreira potrebbe non essere l’unico a salutare Genova e la Sampdoria. Il giocatore sceglierà la sua destinazione futura dopo il Mondiale ma al momento è il Borussia Dortmund una delle ipotesi più accreditate. Un po’ a sorpresa potrebbe partire anche Praet che, in caso di partenza di Hamsik dal Napoli, potrebbe approdare all’ombra del Vesuvio. Il giocatore belga, escluso dal ct dei Diavoli Rossi, vuole però garanzie prima di valutare l’ipotesi di un trasferimento nel capoluogo campano e ha già avviato i contatti con il suo connazionale Dries Mertens.

Potrebbero giocare ancora insieme, seppur con la maglia crociata del Parma, Viviano e Silvestre. L’ipotesi del loro approdo in Emilia non è più solo una suggestione di mercato e il club, neo promosso in Serie A, avrebbe – come riporta La Gazzetta dello Sport – già raggiunto l’accordo con i giocatori. Per l’estremo difensore pronto un triennale mentre per l’argentino un biennale con opzione per l’anno successivo.

Incognita attaccanti

L‘Atalanta ha messo gli occhi su Duvan Zapata ma non è solo il colombiano, arrivato la scorsa estate in Liguria, che potrebbe mettere la parola fine – con un po’ di anticipo – alla sua avventura con la maglia blucerchiata. Il contratto del capitano, Fabio Quagliarella, scadrà nel 2019 e, almeno per il momento, non è stato fissato alcun appuntamento per parlare del rinnovo. Probabile quindi che il futuro dell’attaccante possa essere lontano da Genova. Il numero 27 potrebbe lasciare la Sampdoria in questa finestra di mercato oppure aspettare il prossimo anno e scegliere una nuova destinazione dove approdare a parametro zero.

I blucerchiati stanno cercando alcune alternative sul mercato e studiano il colpo Zaza. L’ex juventino tornerebbe volentieri in Italia e in Serie A ma il Valencia chiede 20 milioni per l’attaccante. Il profilo del giocatore italiano è ritenuto quello ideale per sostituire proprio il Zapata ma per sedersi al tavolo della trattativa i bergamaschi dovranno presentare un’offerta da almeno 25 milioni di euro al club di Ferrero.