San Marino, calciatore del Tre Fiori positivo al covid: Fiorita in Europa League

15
San Marino

San Marino, calciatore del Tre Fiori positivo al Covid

È un giocatore del Tre Fiori il primo soggetto positivo al tampone riscontrato dall’inizio dell’attività di screening organizzata dalla FSGC in collaborazione con l’Istituto di Sicurezza Sociale. Il calciatore, non sammarinese, è stato immediatamente posto in quarantena in una struttura attrezzata sita nella provincia di Bologna. Come da protocollo, hanno seguito la medesima procedura anche tutti coloro che con esso avevano intrattenuto i contatti più stretti. Questo non riguarda lo spogliatoio gialloblù, i cui elementi hanno sempre rispettato le disposizioni di sicurezza indicate dal protocollo redatto dalla FSGC e avallato dalle istituzioni, evitando perciò contatti troppo ravvicinati. In ogni caso, l’intero gruppo squadra è stato sottoposto alla prova del tampone, che ha sempre dato esito negativo. La situazione verrà tenuta costantemente sotto controllo e verranno intensificate le precauzioni, ma il Tre Fiori potrà continuare a svolgere la propria attività sul campo, ovviamente sempre rispettando i dettami del protocollo federale.

San Marino, Folgore non ammessa all’Europa League entra La Fiorita

La Federazione Sammarinese Giuoco Calcio è stata informata dalla UEFA circa la non ammissibilità della Folgore alle competizioni continentali per club in riferimento alla stagione sportiva 2020-21. In virtù di questa decisione, sarà La Fiorita – quarta forza del Q1 al momento dell’annullamento del campionato scorso – a sostituire il club di Falciano nel Preliminary Round di Europa League. La Federcalcio ha provveduto ad iscrivere la squadra di Montegiardino alla più giovane delle competizioni europee per club: i gialloblu riprenderanno dunque l’attività nel pieno rispetto dei protocolli sanitari in essere.