Scambio Higuain-Morata: ecco perchè si può

346

Manca pochissimo all’apertura della sessione invernale di calciomercato e i vari rumors si fanno sempre più insistenti. L’affare più clamoroso potrebbe essere lo scambio tra Higuain e Morata.

Perchè lo scambio tra Milan e Chelsea si può fare

Sarri già la scorsa estate avrebbe voluto portare il Pipita a Londra. È un suo pupillo dai tempi del Napoli e nonostante sia un over 30 farebbe carte false pur di tornare ad allenarlo. I blues hanno bisogno di una punta centrale per cercare di ridurre il gap in classifica in Premier League e per puntare con decisione alla vittoria dell’Europa League. Ad avvallare la trattativa c’è anche il flop internazionale del Milan e il cammino altalenante in Serie A, due fattori che di certo non stanno entusiasmando Higuain.

Dall’altra Morata non è soddisfatto del minutaggio che gli sta concedendo l’ex tecnico di Empoli e Napoli e rientrerebbe volentieri in Italia dopo aver vestito la maglia della Juventus dal 2014 al 2016. Anche in questo caso si tratta di un ritorno di fiamma, visto che il club rossonero voleva portarlo all’ombra della Madonnina già durante la gestione Fassone-Mirabelli.

Serve il placet della Juventus

Qualora le parti riuscissero davvero a trovare un accordo, ci sarebbe comunque da valutare la posizione della Juventus, detentrice del cartellino di Higuain.

Le diverse soluzioni per concretizzare l’affare Morata-Higuain

In ultima istanza ci sarebbe da discutere la formula con cui concretizzare la trattativa. La più plausibile appare uno scambio di prestiti con i due calciatori pronti a far ritorno alla base al termine della stagione. Meno probabile che il Chelsea acquisti Higuain a titolo definitivo per poi cedere Morata al Milan.