Serie A, Udinese-Milan 0-1: Romagnoli si ripete, altro successo allo scadere per i rossoneri

59

Milan, vittoria al cardiopalma

Vittoria fondamentale per il Milan. Nel posticipo dell’ 11. giornata del Campionato di Serie A, i rossoneri hanno espugnato la Dacia Arena battendo per 1-0 l’ Udinese. Una prestazione non brillantissima degli uomini di Gattuso, che hanno sofferto a lungo il pressing e la maggiore brillantezza degli avversari, ma sono venuti fuori alla distanza, cercando fino all’ ultimo i 3 punti. Sconfitta non meritata dai friulani, che avrebbero meritato di portare a casa almeno un punto, ma hanno pagato a caro prezzo una distrazione nell’ ultimo minuto.

Il finale di gara è decisamente pazzo. Al quarto minuto di recupero, i padroni di casa rimangono in 10 uomini. Nuytinck, entrato in campo da 10 minuti, compie un intervento in ritardo su Castillejo e l’ arbitro Di Bello estrae il rosso diretto. Al 97′, Alessio Romagnoli si traveste ancora da salvatore della patria, come già accaduto contro il Genoa. Recupera palla a metà campo, lancia Cutrone sulla sinistra. Il numero 63 arriva sul fondo e mette al centro un bel pallone che Suso appoggia al capitano che scaglia un gran sinistro che termina alle spalle dell’ incolpevole Musso. Inizialmente il gol viene annullato per una posizione di fuorigioco di Cutrone. Gattuso viene allontanato per proteste. Il VAR certifica però l’ errore del primo assistente Marrazzo e la rete viene convalidata.

Con questo successo il Milan conserva il quarto posto e la conseguente zona Champions con 21 punti, al pari della Lazio, registrando un +3 sul Sassuolo, più immediata inseguitrice. L’ Udinese resta ferma a 9, con solo 3 lunghezze di vantaggio sulla zona rossa della classifica. Nel prossimo turno, i rossoneri saranno impegnati a S. Siro nel big match contro la Juventus capolista, domenica 11 novembre alle 20:30. Nella stessa data, ma alle 15, la squadra di Velazquez scenderà in campo al Castellani di Empoli, per disputare un delicato scontro salvezza contro la formazione toscana.

TABELLINO

UDINESE-MILAN 0-1

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Samir, Ekong, Opoku; Stryger Larsen, Ter Avest (84′ Nuytinck), Mandragora, Fofana, Pussetto (84′ Balic); De Paul (90′ + 2′ D’ Alessandro); Lasagna. Allenatore: Velazquez

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodríguez; Suso, Bakayoko, Kessie, Laxalt (73′ Borini); Higuain (35′ Castillejo), Cutrone. Allenatore: Gattuso

Marcatore: 90′ + 7′ Romagonoli

Espulso: 90′ + 4′ Nuytinck (U)

Ammoniti: 28′ Samir (U), 48′ Kessie (M), 64′ Ekong (U), 68′ Zapata (M), 71′ Pussetto (U), 90′ + 7′ Romagnoli (M)

Corner: 4-7

Recupero: 3′ pt, 9′ st

Note: allontanato Gattuso (M) per proteste

 

Termina la partita. Il Milan batte per 1-0 l’ Udinese e conquista tre punti fondamentali.

90′ + 7′GOL MILAN! Con un’ azione in contropiede, Cutrone se ne va sulla sinistra e serve un bel pallone a Suso. Lo spagnolo serve Romagnoli che con un mancino dai 16 metri batte Musso. Il difensore rossonero viene ammonito per essersi tolto la maglia.

90′ + 4′UDINESE IN 10! Nuytinck compie un brutto intervento in ritardo su Castillejo. Di Bello estrae il rosso diretto.

90′ + 2′ – Ultimo cambio nell’ Udinese: esce De Paul, entra D’ Alessandro.

90′ – Concessi 5 minuti di recupero.

89′ – Mancino dal limite dell’ area di Cutrone. Musso si fa trovare ancora pronto e blocca il pallone con una presa plastica.

87′ – Cross di Stryger Larsen, Lasagna ci arriva di testa ma manda alto.

86′ – Il neoentrato Balic prova il destro dai 25 metri. Palla fuori di molto.

85′ – Conclusione di Lasagna da posizione defilata. Donnarumma devia in corner.

84′ – Prima sostituzione nell’ Udinese: esce Ter Avest, entra Nuytinck. Esce anche Pussetto, che viene rilevato da Balic.

77′ – Borini recupera palla sulla trequarti e lancia Cutrone sulla detsra. Il numero 63 serve Castillejo che da buona posizione scaglia un tiro centrale. Musso blocca in tuffo.

76′ – Sinistro a giro di Castillejo dai 20 metri. Musso con uno volo spettacolare manda il pallone in calcio d’ angolo.

73′ – Secondo cambio nel Milan: esce Laxalt, entra Borini.

71′ – Cartellino giallo per Pussetto, autore di un intervento in ritardo su Castillejo.

70′ – Lancio di Kessie che libera Suso. Lo spagnolo se ne va sulla destra e mette al centro un pallone invitante. Musso anticipa Cutrone pronto alla deviazione in rete.

68′ – Ammonito anche Zapata. Il colombiano ha trattenuto Pussetto che gli era andato via in velocità.

64′ – Cartellino giallo per Ekong, autore di un intervento falloso su Castillejo.

59′ – Perentoria progressione sulla sinistra di Castillejo. Lo spagnolo arriva sul fondo e mette al centro un pallone invitante per Suso, solo in mezzo all’ area. Il numero 8 tira in porta calciando male e manda la palla fuori.

57′ – Castillejo carica il sinistro dai 20 metri e chiama Musso a una gran parata. Palla in corner.

55′ – Conclusione debole di De Paul dai 20 metri. Donnarumma para senza difficoltà.

52′ – Punizione dalla trequarti di De Paul, Zapata di testa anticipa Samir e manda il pallone in calcio d’ angolo.

49′ – De Paul batte al centro una punizione che manda in tilt la difesa rossonera. La sfera termina sui piedi Pussetto, fermato in corner dalla retroguardia milanista al momento di tirare in porta.

48′ – Giallo per Kessie, autore di un intervento falloso su De Paul.

46′ – De Paul recupera palla sulla sua trequarti, avanza palla al piede e prova a servire Lasagna. Il passaggio è fuori misura e il pallone viene bloccato da Donnarumma.

Iniziato il secondo tempo.

UDINESE-MILAN, SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

0-0 tra Udinese e Milan al termine del primo tempo alla Dacia Arena. I padroni di casa hanno interpretato meglio la gara rispetto ai più quotati avversari, mettendo in atto un pressing feroce e molto alto. I rossoneri hanno faticato a costruire gioco, affaciandosi poche volte dalle parti di Musso. La partita è vivace, ma di occasioni da gol nitide non se ne sono viste molte. Da segnalare che il Milan, già decimato dalle assenze, dovrà fare a meno di Higuain nella ripresa. Al 35′ l’ argentino ha chiesto il cambio per una contusione alla schiena, rimediata subendo una ginocchiata da Mandragora pochi minuti prima. Risultato nel complesso giusto per quanto visto in campo fino ad ora.

Termina il primo tempo. Udinese e Milan vanno a riposo ancora ferme sul risultato di 0-0.

45′ + 2′ – De paul prova un’ improbabile conclusione dai 25 metri. Tiro sbilenco che finisce in curva.

45′ – Concessi tre minuti di recupero.

44′ – Nuovo tiro da lontano di Suso. Anche in questa occasione il pallone termina nettamente fuori.

43′ – Laxalt lancia a rete Cutrone. Il numero 63 dal limite dell’ area calcia in porta di sinistro. Musso compie una gran parata e devia il pallone in corner.

41′ – Mancino dalla distanza di Castillejo. Il neo entrato colpisce male il pallone che termina direttamente in curva.

35′ – Il Milan deve ricorrere al primo cambio. Higuain deve abbandonare la gara, dolorante alla schiena per una ginocchiata subita da Mandragora. Al suo posto entra Castillejo.

29′ – Suso batte una punizione da posizione molto angolata direttamente in porta. Musso non si fa sorprendere e devia la sfera in corner.

28′ – Cartellino giallo per Samir, autore di una trattenuta su Suso che lo aveva dribblato.

24′ – Cross prevedibile di De Paul. Donnarumma in uscita anticipa Lasagna e blocca il pallone senza difficoltà.

21′ – Lasagna se ne va sulla sinistra e mette al centro un pallone invitante. Ter Avest in arrivo sul secondo palo da buona posizione manda a lato con un tiro in diagonale.

19′ – Ter Avest lancia dalle retrovie Lasagna. Donnarumma esce dalla porta e fa sua la sfera.

17′ – Traversone di Samir, Lasagna gira a rete con un tiro no look. Palla alta di pochissimo.

15′ – Gran siluro da lontano di Mandragora. La palla sibila a pochi centimetri dal palo e termina sul fondo.

14′ – Kessie lancia Suso. Lo spagnolo se ne va sulla detsra, rientra dribblando Ekong e Samir e scaglia un gran mancino che termina fuori di poco.

12′ – De Paul prova di esterno a lanciare Pussetto. Passaggio fuori misura recuperato da Donnarumma.

10′ –  Pussetto riprova la conclusione da lontano. Donnarumma è attento e devia in corner.

8′ – Cross teso di Laxalt. Cutrone fa velo e Higuain gira a rete di controbalzo. Palla a lato.

7′ – Pussetto rientra sul destro e scaglia un gran tiro dalla distanza. Palla fuori di poco.

2′ – Bell’assist di De Paul per Lasagna. La punta friulana manca l’ aggancio col pallone che termina sul fondo.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Udinese-Milan.

UDINESE-MILAN, PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale pre gara, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Tra poco avrà inizio il match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Udinese-Milan. La gara chiude il programma dell’ 11. giornata del Campionato di Serie A. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

UDINESE-MILAN, FORMAZIONI UFFICIALI

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Samir, Ekong, Opoku; Stryger Larsen, Ter Avest, Mandragora, Fofana, Pussetto; De Paul; Lasagna. Allenatore: Velazquez

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodríguez; Suso, Bakayoko, Kessie, Laxalt; Higuain, Cutrone. Allenatore: Gattuso

Il programma dell’ 11. giornata del Campionato di Serie A si chiude con la sfida tra Udinese e Milan. Le due formazioni scenderanno in campo alla Dacia Arena stasera alle 20:30. In palio, tre punti molto importanti per inseguire i rispettivo obiettivi. La salvezza per i friulani, la qualificazione in Champions League per i rossoneri.

UDINESE-MILAN, PROBABILE FORMAZIONE UDINESE

L’ Udinese si trova in una situazione di classifica piuttosto delicata. I bianconeri sono in 16. posizione con 9 punti, solo 3 di vantaggio sulla zona retrocessione. Non sarà facile fare punti contro un avversario tecnicamente superiore, ma i friulani non possono fare sconti a nessuno se vogliono mettersi in una posizione più tranquilla. Il tecnico dell’ Udinese, Julio Velazquez, per uscire con un risultato positivo dalla sfida odierna ha in mente una probabile formazione schierata con il 3-5-1-1. Musso tra i pali. Difesa composta da Samir, Ekong e Opoku. Mediana folta, con Barak, Mandragora e Fofana al centro. Stryger Larsen e Pussetto saranno impiegati come esterni. In avanti, De Paul, fresco di rinnovo di contratto con la società friulana, giocherà in posizione più arretrata rispetto a Lasagna.

UDINESE-MILAN, PROBABILE FORMAZIONE MILAN

Il Milan si trova al quarto posto in classifica con 18 punti, al pari della Lazio. I rossoneri hanno ricevuto buone notizie ieri da Firenze, dove Fiorentina e Roma hanno pareggiato nello scontro diretto dando la possibilità ai rossoneri di aumentare a +5 il margine di vantaggio sulle due rivali in caso di successo oggi. Gennaro Gattuso, tecnico milanista, deve far fronte a diverse assenze per la sfida di stasera, soprattutto tra i centrocampisti. La probabile formazione prevede un modulo 4-4-2. Donnarumma in porta. Retroguardia con Zapata e Romagnoli al centro, coadiuvati dai terzini Abate e Rodríguez. Centrocampo con Kessie e Bakayoko play maker, supportati sulle fasce da Suso e Laxalt. La coppia d’ attacco sarà quella ormai consolidata composta da Higuain e Cutrone.

UDINESE-MILAN, L’ ARBITRO

L’ arbitro dell’ incontro sarà il sig. Marco Di Bello, della sezione di Brindisi.Verrà coadiuvato dagli assistenti Marrazzo e Bottegoni e dal quarto uomo Giacomelli. In check room, gli addetti al VAR saranno invece Fabbri e Tonolini.

UDINESE-MILAN, PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Samir, Ekong, Opoku; Stryger Larsen, Barak, Mandragora, Fofana, Pussetto; De Paul; Lasagna. Allenatore: Velazquez

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Abate, C. Zapata, Romagnoli, Rodríguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Laxalt; Higuain, Cutrone. Allenatore: Gattuso

ph: Fornelli/Activa