Serie B: Frosinone e Verona in testa. L’Avellino stende la Salernitana

108
Frosinone Pordenone

Il Frosinone batte 3-2 all’ultimo respiro il Benevento

 

Il Frosinone di Marino batte 3-2 il Benevento e causa pareggio del Verona a Carpi lo raggiunge al primo posto della classifica,  la Spal batte 4-0 la Ternana ed èsolitaria al terzo posto.

Bellissima partita al Matusa, i Ciociari era a cerca di conferme mentre il Benevento era alla ricerca di una vittoria che manca da tre partite. La squadra di Marino si porta in vantaggio al 27′ con Kragl, pari degli ospiti al 52′ ad opera di Lucioni, nuovo vantaggio dei locali con Dionisi al 60′ su assist di Kragl, pareggio delle Streghe ad opera di Ceravolo su rigore al 73′, quando il pari sembrava dovesse essere il risultato finale al 95′  arriva la zampata di Dionisi che regala i tre punti al Frosinone.

Il Verona pareggia a Carpi, al 14′ vantaggio degli emiliani ad opera di Lasagna, pari al 47′ del solito Pazzini, l’Hellas mantiene la prima piazza, il Carpi si trova al quinto posto a cinque punti dalla vetta.

La Spal continua a stupire e rifila un poker alla Ternana, il 4-0 è frutto della tripletta di Zigoni e della rete di Beghetto, la squadra di Semplici si trova in terza posizione a tre punti dalla vetta.

Ennesimo pari per il Pisa di Gattuso in casa contro lo Spezia, uno 0-0 che viste l era molte assenze in casa neroazzurra assomiglia ad una vittoria, da segnalare i debutti di Birindelli e Favale nei toscani 35 anni in due ed un futuro che sarà a tinte neroazzurre.

Negli altri match 1-1 tra Ascoli e Bari, 1-1 finisce Perugia-Latina, con i laziali che sono al tredicesimo pari in campionato, il Vicenza batte 2-0 un Cittadella sempre più in crisi, l’Entella torna alla vittoria rifilando un 4-1 al Novara, il Cesena in casa è un rullo compressore 3-1 ad un Trapani sempre più ultimo,  il Brescia batte 2-1 la Pro Vercelli, mentre nel derby campano l’Avellino batte 3-2 la Salernitana.