Spezia-Napoli 1-4, Vincenzo Italiano: “Troppo forte questo Napoli”

Spezia-Napoli finisce 4-1. Tutto facile per gli azzurri che si piazzano dietro l'Inter al secondo posto. La situazione si complica per la formazione di Italiano, retrocessione vicina.

80
Vincenzo Italiano ph: Fornelli/Keypress

Spezia-Napoli 1-4

Il Napoli stende lo Spezia per 4-1 all’Alberto Picca. Nel primo tempo la formazione di Gattuso si porta in avanti già dopo 15 minuti con Zielinski; al 23′ raddoppia Osimhen e al 44′ minuti il nigeriano firma la doppietta personale. Tutti negli spogliatoi. Nella ripresa il Napoli non ha intenzione di chiuderla sul 3-0, ma al 64′ Pillolo accorcia le distanze per i padroni di casa. Lozano chiude i conti per i partenopei e firma il 4-1 all’88’. Il Napoli, in attesa delle altre gare, si porta in seconda posizione con 70 punti. Per la formazione di Italiano la situazione in classifica si complica, i punti restano 32, fermi in sedicesima posizione. Pericolo retrocessione ancora possibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>

Spezia-Napoli, Italiano: “Una partita andata male”

Italiano analizza il brutto ko contro il Napoli: “C’è poco da dire, è stata una partita nata male. I meriti sono tutti da dare al Napoli che con l’atteggiamento aggressivo che ha avuto non ci ha permesso di giocare. Affrontare un Napoli in questo stato è difficile per tutti, figuriamoci per lo Spezia. Nel primo tempo siamo stati troppo timidi, poco coraggiosi. Nelle ultime tre partite dovremo essere diversi”.

La salvezza è ancora lontana, il pericolo retrocessione non è finito. La pressione si fa sentire, Italiano afferma: “Forse l’unica fortuna che abbiamo è che mancano solo tre partite, di cui altre due in casa. Lo sforzo fatto per tutto il campionato ora qualcosina ci fa pagare. Dobbiamo cercare di trovare le energie per fare un ultimo sforzo e rimanere in questa categoria”.