Tennis, Assoluti di Todi: Sonego si salva al debutto. Annullati 3 match point

86
Tennis Assoluti Todi Sonego Paolini

Tennis Assoluti Todi Sonego si salva al debutto

Inizio in salita per i big ai Campionati Italiani Assoluti. Sul Campo Centrale del Tennis Club Todi 1971 hanno rischiato di uscire all’esordio prima Elisabetta Cocciaretto, testa di serie numero 3 del tabellone principale femminile, poi Lorenzo Sonego, favorito nel maschile. Il piemontese, azzurro di Coppa Davis testa di serie numero uno e 46 del ranking Atp, si è salvato per il rotto della cuffia contro il pugliese Andrea Pellegrino, n.341 del mondo ma con un tennis che di peso molto superiore alla classifica. Sonego si è aggiudicato il primo set al tie-break, dopo aver salvato 4 set point. Poi ha subito i colpi pesanti da fondo dell’avversario, senza trovare il ritmo che lo ha portato l’anno scorso a conquistare il primo titolo Atp sull’erba di Antalya. Persa la seconda partita 6-2, è rimasto sempre indietro nel decisivo ‘match tie-break’: Pellegrino è arrivato a condurre 9-6. La testa di serie n.1 del torneo ha lottato punto per punto r costretto l’avversario a 5 errori consecutivi. Risultato finale: 7-6 2-6 11-9. Al prossimo turno affronterà Federico Arnaboldi che ha superato al primo turno Luca Nardi, il tennista più giovane in gara a soli 16 anni.

Tennis Assoluti Todi Sonego commenta

“Sapevo che sarebbe stata una partita difficile, ho affrontato un avversario molto forte. Onestamente non mi stupirei se un giorno entrasse nella top 100 del ranking ATP: ha i colpi per fare questo salto. Era importante lottare e credo di esserci riuscito, nonostante non abbia disputato un incontro straordinario – ha raccontato Sonego – L’atteggiamento è una mia priorità ogni volta che scendo in campo: se dall’inizio alla fine mantengo quello giusto, una volta terminato il match sono felice in ogni caso. Prendiamo e teniamoci strette le cose positive”