Tom Dumoulin vince il Giro d’Italia numero 100

98

L’olandese Tom Dumoulin (Team Sunweb) ha vinto la centesima edizione del Giro d’Italia. Dumoulin, secondo sul traguardo della ventunesima ed ultima tappa, la cronometro Monza-Milano di 29.3 km, dietro un altro olandese, Jos Van Emden (LottoNl-Jumbo), ha preceduto sul podio del Giro il colombiano Nairo Quintana e l’italiano Vincenzo Nibali.

Doumolin, partito con un ritardo di 53″ da Quintana e 14″ da Nibali, è giunto secondo nella crono di Milano con un ritardo di 15″ dal compagno di squadra Van Emden. Terzo Manuel Quinziato a 27″. Nella prova contro il tempo Quintana ha pagato 1’27” all’olandese ed è secondo sul podio, mentre Nibali è terzo ma per soli 9″ sul colombiano.

Giro le dichiarazioni di Dumoulin

Trionfo olandese a Milano: “Ieri ho mandato un messaggio a Tom con il mio bambino con indosso una maglia rosa – ha detto Van Emden all’arrivo – Gli ho detto che oggi sarebbe stata sua e così è andata“. Da Dumoulin, primo olandese a vincere il Giro d’Italia, la risposta: “Speriamo di festeggiare insieme“. E così è andata con la festa tutta olandese a Milano. “E’ pazzesco, non so cosa dire – ha detto l’olandese al traguardo. Un sogno che si avvera. Quando ho passato il traguardo mi hanno detto: ‘hai vinto’, ‘hai vinto’ ma io vedevo il riferimento sul video e mi sono gelato. Bisogna fare i colpimenti a Quintana oggi. Ha fatto una grande gara”. Poi rivela: “Durante la crono non voluto sentire indicazioni di tempo dall’ammiraglia. Ma dopo la metà mi dicevano di non prendere rischi”