Tour de France, Aru è pronto: “Me la gioco”

133

Tour de France al via

Mancano ormai poche ore alla tanto attesa partenza del Tour de France. Domani infatti, sabato 1° luglio inizierà ufficialmente la caccia alla maglia gialla, con partenza dalla Germania. Saranno ben 21 tappe dove i corridori si daranno battaglia fino al traguardo francese del 23 luglio.

L’Italia intera fa il tifo per Fabio Aru che con indosso la maglia tricolore, in quanto fresco vincitore del campionato italiano di ciclismo, cercherà di salire sul gradino più alto del podio. Per il corridore sardo, il Tour de France è l’occasione per riscattare la sua stagione iniziata col forfait al Giro d’Italia, a causa di un infortunio al ginocchio, e proseguita con un 5° posto al Giro del Delfinato e il trionfo nel campionato italiano.

Le dichiarazioni di Fabio Aru

Alla vigilia della partenza del Tour de France, Fabio Aru ha parlato delle sue sensazioni in vista di questo grande appuntamento ciclismo. “Tifate per me, cercherò di farvi emozionare. Non so dove posso arrivare, ma sicuramente me la giocherà al massimo. Non firmerei per il podio finale”, ha detto il corridore sardo come riportato dal sito Sportmediaset.

Aru ha poi concluso:  “Non so questa volta dove posso arrivare, perché sono alla prima lunga corsa a tappe della stagione, ma sicuramente me la giocherò. E, in questo momento, non saprei se firmare per un podio senza vittorie”.