Tour de France, quattordicesima tappa: Andersen beffa tutti. Highlights

30

Tour de France, la tappa di oggi

La Côte de la Croix-Rousse, il trampolino di lancio perfetto da cui prendere la rincorsa per arrivare al traguardo di Lione davanti a tutti gli altri. Il pensiero ha allettato molti, che avevano intenzione di staccare il gruppo con un allungo deciso. Sono partiti Benoot, Kämna, De Gendt, ma Alaphilippe li ha superati con una progressione mostruosa. Il francese sembrava avere la strada aperta per il secondo successo in questo Tour perché gli uomini di classifica non erano interessati a stargli dietro. Almeno così si credeva, visto che Egan Bernal strappa il copione e fa a modo suo. Proprio il colombiano, stremato all’arrivo di ieri, mostra di essere ancora in sella alla bici, pronto a lottare. La risposta dalla Jumbo-Visma non si fa attendere: ripreso subito. La stessa sorte però tocca ad Alaphilippe, che vede sfumare la chance tanto cercata. Nei giorni scorsi era stato fermato dalle gambe, oggi invece il destino gli fa un brutto scherzo. Ben nove tappe vinte al Tour hanno provato a scattare sull’ultima salita, non è servito. Søren Kragh Andersen non aveva mai trovato il trionfo alla Grande Bouclé, ma oggi ha sorpreso tutti attaccando in discesa e ha avuto ragione. Primo successo del danese ad un grande giro, che si aggiunge alla vittoria della quarta tappa alla Parigi-Nizza. La mossa ad effetto ha mandato all’aria la tattica della Bora. La squadra di Sagan ha tirato il gruppo per buona parte della giornata sbarazzandosi di Sam Bennett e Caleb Ewan, e lasciando campo libero alla volata del loro capitano. Mai dare per scontato un arrivo al Tour e forse lo sloveno ha sottovalutato la pericolosità degli ultimi chilometri permettendo a Kämna di tentare la fuga invece di rimanere in gruppo ad aiutarlo. Il lavoro della Bora quindi è stato inutile, un po’ come lo sforzo di Romain Bardet. Ieri è caduto, si è rialzato e ha continuato fino al traguardo, ma le visite successive hanno rilevato una commozione cerebrale, che l’ha costretto al ritiro.

Tour de France, la sintesi della tappa

CLICCA QUI PER L’ULTIMO CHILOMETRO

Tour de France, la tappa di domani