Video – Roma, Zalewski shock: “Stasera pippiamo” e poi la dedica a Mourinho

Il giocatore è finito nella bufera, la Roma prenderà provvedimenti

2429
Zalewski
Nicola Zalewski e Jose' Mourinho ph: Fornelli/Keypress

Zalewski e la notte pazza con Zep Dembo

Una serata da dimenticare, ma che purtroppo è destinata a fare un enorme scalpore. Al centro della bufera è finito Nicola Zalewski, attaccante della Roma e della Nazionale polacca. Il 19enne, due presenze stagionali, non sta attraversando giornate semplici in seguito alla morte del papà dopo una lunga malattia. Per questo motivo ha preferito uscire con degli amici, tra cui il famoso trapper Zep Dembo, legato da anni alla Dark Polo Gang. La serata è però sfuggita di mano ai ragazzi perché in un video Instagram, diventato virale, si vede il trapper Zep Dembo dire a Mourinho: “Stasera pippiamo, Josè, stiamo a fa schifo, abbiamo pippato“.

Zalewski non dice una parola, si limita a sorridere, ma certo l’immagine che ne esce è di pessimo gusto. Una ragazzata che ha diviso i social: c’è chi lo perdona vista la giovane età e il momento difficile e chi, invece, lo condanna. Certamente è un comportamento discutibile e da evitare, specialmente se si è un giocatore di Serie A, seguito da tantissime persone, tra cui ragazzini.

Video Zalewski, la reazione della Roma

Il video, ovviamente, è stato visto dalla Roma che, da sempre, è molto attenta all’atteggiamento social dei propri tesserati, soprattutto giovani. La società parlerà con il ragazzo, ma si cercherà e si sta cercando comunque di comprenderlo. Perché è giovane, è in un momento molto complicato e questo scivolone può essere “perdonato” senza gettargli la croce addosso. Magari quando riprenderanno gli allenamenti, lunedì, sarà lo stesso Mourinho, molto legato a Zalewski, a parlarci direttamente e a fargli capire che essere un calciatore professionista passa anche dall’evitare queste cose. Anzi, soprattutto da questo. Ecco perché potrebbe e dovrebbe essere multato, come da regolamento interno. Di seguito il video, postato da calciomercato.com,che ha fatto smuovere il web e ha portato il giovane nella bufera.