A Marassi poche emozioni tra Samp e Roma, è 0 a 0. Kalinic e Cristante infortunati

30

Pareggio a reti bianche tra Sampdoria e Roma

Samp e Roma non si fanno del male, finisce a reti inviolate un macth con poche emozioni e tanti infortuni. L’ex tecnico giallorosso Claudio Ranieri riparte da un pareggio, un punto che smuove la classifica dando modo al nuovo allenatore di lavorare con più tranquillità. Pau Lopez, quasi allo scadere, fa l’unica parata della partita opponendosi ad un tiro di Bonazzoli. Roma con poche idee e tanta sfortuna, nei primi 45′ ha dovuto sostituire per infortuni prima Cristante e poi Kalinic.

Di positivo c’è l’ottima prestazione di Gianluca Mancini, il rientro di Edin Dzeko, seppur con la maschera, e di Diego Perotti. Per Fonseca ancora problemi in vista delle tante partite dei prossimi giorni, Borussia Mönchengladbach, Milan, Udinese e Napoli. Nel match dell’Olimpico del 27 Ottobre contro il Milan, mancherà anche Kluivert espulso oggi per doppia ammonizione. A questo punto a Trigoria si spera nel recupero del turco Cengiz Under.

Sampdoria-Roma 0-0: tabellino

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Rigoni (dal 15′ s.t. Depaoli), Vieira, Bertolacci (dal 28′ s.t. Ekdal), Jankto; Gabbiadini (dal 19′ s.t. Bonazzoli), Quagliarella. A disposizione: Falcone, Augello, Chabot, Barreto, Ramirez, Caprari, Maroni, Ferrari, Leris. Allenatore: Ranieri.

ROMA (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante (dall’8′ p.t. Pastore), Veretout; Florenzi (dal 30′ s.t. Perotti), Zaniolo, Kluivert; Kalinic (dal 45′ p.t. Dzeko). A disposizione: Fuzato, Mirante, Juan Jesus, Cetin, Santon, Fazio, Antonucci. Allenatore: Fonseca.

ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Peretti di Verona e Cecconi di Empoli. Quarto ufficiale: Giua di Olbia. VAR: Banti di Livorno. AVAR: Ranghetti di Chiari.

NOTE: ammoniti al 5′ p.t. Vieira, al 33′ p.t. Bertolacci, al 43′ p.t. Mancini, al 21′ s.t. Bereszynski e al 45′ s.t. Perotti; espulso al 41′ s.t. Kluivert; recupero 5′ p.t. e 3 ‘s.t.

Ph: Salvatore Fornelli