Gasperini: “Difficile creare spazi contro una squadra che difende così bene. Ora pensiamo al Lecce e poi la finale col Leverkusen”

Il tecnico nerazzurro ha analizzato la sconfitta all'Olimpico contro la Juventus

12
finale coppa italia frecciarossa 2023 2024: atalanta vs juventus
DELUSIONE ATALANTA ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Gian Piero Gasperini ha commentato la sconfitta in Coppa Italia ai microfoni di Mediaset.

Le parole di Gasperini

Analisi sulla partita.

“Stasera avevamo di fronte un avversario forte che si è trovato subito in vantaggio e s’è difeso molto bene. Abbiamo fatto la nostra partita, l’abbiamo condotta a lungo. Ci sono state alcune occasioni e non credo che l’Atalanta abbia disputato una brutta partita, tutt’altro. Il nostro avversario non ha fatto più di noi di sicuro”.

Quanta delusione c’è per aver perso un’altra finale?

Noi non siamo così delusi. È chiaro che siamo dispiaciuti, ma abbiamo giocato la nostra gara. È una sconfitta di misura: ci dispiace, ma abbiamo bisogno di fare tre punti in campionato e poi c’è la finale di Europa League. Dispiace per l’infortunio di De Roon, c’è ancora Kolasinac fuori ma per fortuna recuperiamo Scamacca. Sicuramente senza certi giocatori perdiamo parecchio”.

Da cosa sono derivate queste difficoltà offensive?

Poche volte abbiamo fatto la giocata veloce. L’assenza di Scamacca in questa particolare partita è stata pesante, ho alternato Lookman e De Keteleare in quella posizione, nella ripresa ho messo Touré, ma è chiaro che Scamacca in questa partita ci avrebbe dato di più”.

Cosa non ha funzionato all’interno della partita?

Loro una volta in vantaggio sanno difendersi molto bene, non è facile aprire gli spazi alla Juventus se non hai una fisicità importante. Nella ripresa si sono aperti un po’ più di spazi, per la fatica e per la nostra pressione, ma non siamo riusciti a trovare la giocata. Queste sono partite che viaggiano molto sull’equilibrio e credo l’Atalanta abbia disputato una bellissima gara. Alla Juve abbiamo concesso poche ripartenze”.

Matteo Capone
Matteo Capone, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero