Juve, Sarri è un problema: non vuole rescindere

54
Maurizio Sarri Juventus Lione
ph: Fornelli

L’ex tecnico non vuole rescindere il proprio contratto con la Juventus dopo l’esonero

Nonostante l’esonero della passata stagione Maurizio Sarri è ancora legato alla Juventus. Il vincolo contrattuale scade nel 2022 ma nel frattempo la dirigenza bianconera vuole anticipare i tempi per risparmiare una spesa pesante. L’allenatore toscano percepisce di base €6M più i bonus che fanno crescere di molto l’ammontare finale. Infatti, con i possibili trofei che Andrea Pirlo potrebbe portare alla Juventus, Sarri ne potrà beneficiare economicamente. Secondo quanto riportato dal Corriere di Torino, l’ex allenatore del Napoli non ha alcuna intenzione di rescindere fino a quando non troverà un’altra sistemazione. La dirigenza preme per la rescissione ma al momento c’è un vero braccio di ferro con Sarri.