Lazio, Reina: “E’ stata una partita strana. Rigore? In campo sembrava di no”

63
ESULTANZA PEPE REINA ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Il portiere della Lazio ha parlato dopo il match perso per 3-1 contro l’Inter. Le sue parole ai microfoni di Lazio Style Channel

La Lazio di Simone Inzaghi esce sconfitta da San Siro battuta per 3-1 dall’Inter. Una partita equilibrata che si è sbloccata dopo il fallo di Hoedt su Lautaro Martinez. Il commento del portiere biancoceleste sulla gara: “È stata una partita strana. Abbiamo avuto il possesso palla, tenuto campo, siamo stati bravi a giocare nella loro metà campo. Però queste stesse cose hanno favorito anche loro. Hanno due attaccanti pericolosissimi nelle ripartenze, e li hanno sfruttati al meglio. Lukaku è un giocatore che dà tantissimo, lui e Lautaro tra i più forti in circolazione. È stata una partita che loro volevano fosse così. Ci siamo trovati in difficoltà con queste ripartenze”

Sul rigore, invece, si è espresso cosi: “In campo mi sembrava di no, l’ho rivisto in una foto e credo sia rigore. Di questa sconfitta bisognerà imparare delle cose. Bisogna essere positivi, la squadra c’è. Merito a loro perché hanno due attaccanti che, come ho detto, sfruttano al meglio le occasioni. C’è rammarico, c’è delusione. Questa sera sarà difficile dormire bene, ma da domani si volta pagina, si torna al lavoro nel migliore dei modi. Non eravamo fenomeni prima, ora non siamo una squadra di morti”